19 aprile 2016

Renzi contro Tangentopoli.

Non se ne può più di Renzi: è da un po' che se la prende pure coi magistrati and giudici, si pensi che oggi s'è scagliato contro Tangentopoli, senza nominarla, forse perchè sa che gli italiani per bene sono affezionati ai tre principali magistrati: Di Pietro, Borrelli e Davico.

Non c'è da stupirsene essendo lui nato democristiano.

18 aprile 2016

Il sano petrolio degli italioti

Concessioni scadute ma piattaforme perfettamente funzionanti nell'Adriatico;
tassi di tumori, e altre malattie, incredibili in Val d'Agri (Basilicata);
proprio oggi, sversamenti dalla raffinermia Iplom in un torrente (Polcevera) a Genova.

Siamo messi bene vedo, in questa ItaGlia!

17 aprile 2016

Povertà assoluta in Italia

Il 5,7% degli italiani vive nella povertà assoluta. Gente che per mangiare deve recarsi alla Caritas o affidarsi ad associazioni caritatevoli.

Secondo voi è un numero alto, è un dato allarmante?

Sicuramente non fa piacere sapere che quasi 6 persone su 100 sono, forse da sempre, in crisi totale, in crisi nera, ma non si può neanche pensare che tutti quanti stiano bene, nonostante la parziale illusione del progresso (illusione perchè anche se tutti quanti noi fossimo laureati, dovremmo scontrarci con le regole del mercato, con il surplus di offerta, quindi prezzi/stipendi più bassi).

Potremmo fare un paragone con i gruppi di giovani, con le classi scolastiche: ogni 20 alunni ci sono 3 secchioni/geni e infatti il numero di ricconi nel mondo è veramente basso in rapporto alla popolazione mondiale, poi c'è una sterminata massa di gente brava, nella media, che eccelle in alcune materie mentre in altre è disastrosa (tipo io, in alcuni anni, eheh), gente che tira a campare, e poi un'altra minoranza costituita da gente completamente disperata. Anche qui ci troviamo di fronte a 2 o 3 casi al massimo (il numero ovviamente può aumentare in alcune zone del Sud o in alcune periferie anche del Nord).

Se 3 potenziali poveri su 20 sono secondo me un numero non elevato, perchè fisiologico (è la legge della natura/giungla/evoluzione, baby!), figuratevi se mi spaventi di fronte a numeri che ci parlano di neanche 6 poveri assoluti ogni 100 persone!!!

Istat salva-Italia

Meno male che c'è l'Istat, se no a furia di TG e gente media non faremmo altro che deprimerci o dire cavolate.

Allora, vediamo alcuni dati:

ci si lamenta della crisi economica, della mancata crescita dei consumi, ma ovviamente c'è un lato positivo, ovvero la diminuzione dei rifiuti e l'aumento della differenziata: -3kg a testa l'anno di roba gettata e -27,7kg di rifiuti andati in discarica. In Trentino e in Veneto la differenziata tocca quota 65%. Moltissime ragione hanno raggiunte il minimo sindacale del 45%;

diminuiscono gli alcolizzati e i fumatori incalliti: -15,5% e -19,5%! Inoltre la mortalità per tumori e malattie del sistema circolatorio è inferiore alla media europea;

la percentuale di giovani che nè studiano, nè lavorano è in calo (forse perchè alcuni si sono suicidati o sono fuggiti a gambe levate!): da 26,5% a 25,7%. Il tasso di disoccupazione infatti è in leggero calo;

ci sono più lettori sia di giornali che di libri, così come sono in aumento i visitatori dei musei e di attività culturali e sportive in generale;

nonostante le notizie drammatiche che leggiamo ogni giorno, sono in diminuzione rapine, furti ed omicidi. Nonostante ciò gli italiani percepiscono un elevato rischio di criminale (+11,1% rispetto a 2 anni fa). Le regioni del Sud son quelle dove si consumano più crimini (sai che novità).

Referendum trivelle. Dannato quorum.

Quorum del cavolo. Per colpa sua, viene meno la voglia di andare a votare, se infatti alle 19.30 circa la percentuale delle persone, aventi diritto al voto, che si sono recate ai seggi era inferiore alla metà del fatidico quorum, è ovvio che ho c'è una rincorsa generale verso le scuole per votare al referendum, oppure la gente lascia perdere e sta a casa.

9 aprile 2016

Odioso Formigoni

Formigoni non paga i Radicali, ma il suo c/c è vuoto.. anche lui a Panama?
http://www.radicali.it/…/radicaliformigoni-senatore-condann…
E infatti:
http://www.ilfattoquotidiano.it/…/processo-maugeri…/2614105/
Formigoni corrotto con un minimo di 8 milioni di euro e finanziamenti per la campagna elettorale del 2010, Daccò e Simone, attraverso fiduciari, avrebbero messo in piedi una struttura “sofisticata”. Struttura fatta di “oltre 50 veicoli societari, tutte scatole vuote create” in molti paesi offshore, da Panama alla Nuova Zelanda, da Dubai alle Antille olandesi. In più, ha aggiunto il pm, “in questa girandola vorticosa abbiamo individuato 88 conti correnti con l’unico scopo di alzare una nebbia fitta per nascondere il sistema”.
Mentre la sanità affonda come il Titanic, loro bevevano champagne in barca
Non finisce qui: Englaro risarciti dalla Regione, peccato che i soldi non li cacci fuori Formigoni ma siano pubblici, sigh
http://messaggeroveneto.gelocal.it/…/caso-eluana-battuto-fo…
Il nuovo passo è stato compiuto dal Tar della Lombardia, tribunale amministrativo regionale che ha condannato la Regione Lombardia (allora guidata da Roberto Formigoni) a risarcire Englaro di 142 mila euro.
Il risarcimento è composto da un danno patrimoniale (la parte minore) di quasi 700 euro per il trasporto in ambulanza di Eluana da Lecco a Udine, di poco meno di 500 euro per la degenza a “La Quiete” e di quasi 12 mila euro per la vigilanza che un gruppo di guardie giurate assicurò, 24 ore su 24, a Eluana. L’altra parte dell’indennizzo è formata da 100 mila euro di danno parentale e 30 mila per «lesione dei diritti fondamentali» di Eluana.

Renzi come Silvio

Renzi uguale identico a Silvio detto Schilvio:

elogia gli imprenditori, anzi, i manager (Marchionne), anzichè gli impiegati e gli operai;
denigra la Magistratura perchè secondo lui ogni giorno vengono fuori i nomi dei suoi ministri.

Anzichè prendersela con queste persone, lui se la prende con chi scopre i furbetti.

3 aprile 2016

LIBERATE FLORENCE HARTMANN

EUROPA PUZZONA!

QUEST'EUROPA MERDONA CHE SI FA INVADERE DAI MAGREBINI, CHE NON BLOCCA I TERROISTI, PENSA BENE DI ARRESTARE UNA CORAGGIOSA GIORNALISTA FRANCESE REA DI AVER FATTO IL PROPRIO LAVORO DURANTE LA TERRIBILE GUERRA NELL'EX JUGOSLAVIA!


Qualche giorno, fa una nota giornalista francese, ovvero Florence Hartmann (ex Le Monde), è stata arrestata dal Tribunale de l'Aia per motivi veramente assurdi. Si noti bene che non commise alcun crimine!

Eppure per qualche giorno è costretta a stare isolata in una cella con la luce accesa 24 ore su 24, proprio come si usa fare coi criminali di guerra.

PAZZESCO!
TERRIBILE!
INSENSATO!

Eppure la grande Europa ha così deciso..

Strano che i grandi giornali non ne parlino o che ne abbiamo parlato poco soltanto una volta.
Dovrebbero mettere il suo volto in prima pagina ogni giorno finchè non verrà rilasciata!

"Al centro della questione ci sono due documenti riservati sulle responsabilità della Serbia nel genocidio di Srebrenica, rivelati da Florence Hartmann nel suo libro"

Belgi ammazzati da belgi

No, questo non è un post a favore dello ius solis che paragona gli africani nati in Europa agli europei e che quindi dice che i terroristi africani che hanno colpito a Parigi e Bruxelles sono alla fin fine dei belgi. No no. Io dico di peggio. Io dico che gli ultimi attentati in Belgio sono avvenuti per colpa della polizia e dei servizi segreti belgi!!!

Ebbene sì.
Avete letto i giornali usciti il giorno dopo l'arresto dell'algerino a Salerno?
Bene, se l'avete fatto avrete letto almeno 2 articoli in cui venivano menzionati gli errori, le mancanze e la pochezza delle forze di sicurezza belghe che hanno avuto molte occasione per incarcerare i vari jihadisti.

Cari belgi, ringraziate la vostra polizia che non vi protegge.
O perchè non ha le palle, o perchè non ha voglia.
Ovviamente ringraziate anche l'invasione di nordafricani che i vostri politici e voi stessi hanno e avete accettato se non desiderato.

2 aprile 2016

Lahore: morti più musulmani che cristiani

Ah ecco.

Peccato, l'occasione sembrava ghiotta per i giornalai di casa nostra che non vedono l'ora di parlare continuamente dei cristiani perseguitati in giro per il mondo, e invece ci son stati più morti tra i musulmani che tra i cristiani a Lahore nel giorno di Pasqua.

Ecco perchè Wakefield è contro i vaccini

Roberto De Niro ha ritirato un film da presentare in un festival, riguardante il problema vaccini - autismo. L'autore è il dottor Wakefield che nel 1998, dalle pagine di Lancet, accusò il vaccino trivalente e tutto il sistema sanitario statunitense, di provocare, appunto, l'autismo in molti bambini.

Tramite La Stampa ho scoperto il perchè di questo suo odio verso i vaccini:
1) perchè la sua ricerca venne finanziata da avvocati che avevano tra i loro clienti, genitori di figli autistici
2) perchè lui voleva commercializzare un suo vaccino contro il morbillo, che avrebbe avuto successo soltanto eliminado il vaccino trivalente.

Idea: il nuovo sciopero

Appena viene cambiato qualcosa nel mondo del lavoro, ecco che migliaia di lavoratori, disoccupati e giovani scendono in piazza e per le strade del centro delle capitali europee per protestare.

Queste persone non hanno capito una cosa, ovvero che se una legge o altro non gli va, basta che non si rechino più sul posto di lavoro in massa e ciò finchè le cose non cambieranno. Scendere in piazza per 1 misero giorno o massimo 2 non serve a niente!

TARANTO: 200 marocchini liberi di andare dove vogliono!

Mentre l'Austria chiude le frontiere, facendo capire agli africani e ai medio-orientali che il mondo è grande e che non esiste solo l'Austria, ecco che l'Italia pensa bene di liberare ben 200 marocchini ospitati in un CIE di Taranto, dandogli 7 giorni per tornarsene a casa loro. Peccato che durante questa settimana nessun poliziotto o altro li terrà d'occhio. Ciò cosa vuol dire? Vuol dire che sono liberi di andare dove meglio credono!!!

22 marzo 2016

Strage erasmus e strage dei cervelli italioti

Che mondo di naziteleidioti!

Sia giornalisti che gente comune (schiava senza ombra di dubbio della schifosa tv di merda!) non fanno altro che parlare delle 7 ragazze su 13 morte in Spagna in un incidente stradale..

Questo perchè sono italiane. Le altre, non essendo italiane, non meritano nè una lacrima nè una menzione.

Poi ci stupiamo e condanniamo leghisti, neonazi, ecc.
Siete tutti degli sfascioleghisti!

14 febbraio 2016

LA PIAGA DI SANREMO

Con la conclusione dell'ennesimo Festival di Sanremo, abbiamo capito ancora una volta che la canzone italiana non riveste alcun ruolo se non quello di condannarci alla depressione per grandi amori che finiscono..

Di Sanremo non sopporto alcuna cosa:
Conti è la versione più giovane dell'insopportabile Pippo Baudo: per lui tutto è "grande", ma solo per perchè non conosce altri termini e perchè presente nella trasmissione che conduce, e ha lo stesso tono di voce insopportabile, privo di poesia, ma pieno di grandeur nazionalstatalistapopolare (vuole ciò pompare le cose propinate agli italiani dalla tv di Stato rendendo importante sia lo Stato che il popolo bue che guarda e ascolta queste cose oscene calate dall'alto).
Ma vogliamo anche parlare dei suoi interventi, ad esempio quelli a favore delle "forze armate" (io odio questo termine: perchè mai devo fidarmi di una forza per di più armata?), mentre veniva inquadrato un carabiniere intento a leggere messaggini sul telefonino (AH AH AH AH AH AH AH.. Speriamo lo licenzino a sto FANNULLONE magnasoldi a tradimento del popolo italiano!) o contro il cyber-bullismo dicendo due frasi banalissime, praticamente senza affrontare di petto la questione e senza risolvere alcunchè.

Cose oscene, avete capito bene, cosa c'è di più osceno di canzonette su amori tristi, struggenti, come se stessimo tutti per morire senza speranza di essere nuovamente felici, cosa c'è di più osceno di un'imitatrice (osannata solo perchè "bona") e di una modella i cui abiti le son stati cuciti su misura per mostrare le sue grazie? Per fortuna (?), pare che per bilanciare l'oscenità legata alla sessualizzazione dell'intrattenimento, anche Bolle si sia presentato mezzo nudo. Resta il fatto che lui era un ospite e, inutile dirlo, per danzare non si può certo essere troppo vestiti, mentre l'altra ogni sera era lì a fare le scale in deshabille nonostante dovesse soltanto aprire bocca per pronunziare qualche nome e cognome.

Alla fine Sanremo serve solo ad una cosa: far entrare nella storia gli Elio e le Storie Tese che ancora una volta hanno stupito e meravigliato tutti!!!