28 giugno 2016

BREXIT, PD vs M5S

Continuano gli scontrini tra piddini e grillini.

Oggi i primi si sono scagliati contro i secondi, accusandoli di essere antieuropeisti solo perchè oggi hanno detto di rispettare la volontà popolare dei britannici senza trovare scuse per posticipare di troppo la loro uscita dall'UE.
Se anche Salvini e Le Pen han votato come loro non significa che i grillini siano per forza dei grullini o dei fascisti.

Intanto i piddini se ne infischiano della legge sul lavoro di Hollande, di centro-sinistra anch'esso, quando il 70% dei francesi è contrario.

11 giugno 2016

Renzi vuole censurare i libri

In Italia come in tutto il mondo è liberamente consultabile il libro di Hitler.

Però ci sono degli illuminati politici e non solo loro, che si son detti scandalizzati della sua uscita con un giornale oggi in edicola.

E perchè mai? Pensano che un lettore di centrodestra diventi di estrema destra grazie a questo regalo editoriale?

Non sarebbe meglio, invece di censurare un libro storico, vietare a forze estremiste, ovvero nazionaliste, fascite, violente e criminose di prendere parte alle varie elezioni?
Invece no, dei vari Forza Nuova e Casa Pound questi politici belli e buoni se ne fregano. Complimenti.
A loro piace mostrarsi buoni, ma sono dei deboli e se la prendono con i più deboli, ovvero i libri.

2 giugno 2016

Ecco perchè in Italia c'è crisi

Quante volte avete tentato di fare una cosa, ma la gente, anche a voi vicina, vi ha letteralmente affossato? 

Vediamo quali possono essere le cause di questa crisi nera che attanaglia l'Italia.
So benissimo che ci sono tantissime persone con più case, più auto, ecc., ma parlo di una crisi non solo economica, ma prima di tutto mentale e morale che colpisce poi come conseguenza tante brave persone.

FAMILISMO/NEPOTISMO
A cosa serve studiare, impegnarsi, sudare, provare e riprovare, se tanto poi chi farà strada, cioè carriera, o chi comunque avrà un bel posto fisso ben retribuito, sarà quasi sempre il figlio di e qualche volta l'amico di..?
Sono tantissime le piccole aziende italiane in cui il proprietario pensa bene di affidare la gestione dell'attività al figlio, piazzando magari la moglie di questo in amministrazione/segreteria.
Pur trattandosi molte volte di bravi ragazzi studiosi e diligenti, si rischia di incappare in una scarsa laboriosità e determinazione per via della sicurezza del posto fisso.
A parte ciò, qualsiasi imprenditori, ma anche qualsiasi ente statale, prima di assumere effettua colloqui e sceglie in base ad educazione, aspetto, qualità, esperienza. Nelle nostre familistiche piccole e medie imprese tutto ciò non esiste.
"Se ho il figlio e il nipote che cercano un bel lavoro, io glielo dò!
Se invece io sono solo un impiegato o un pensionato e mio nipote non ha un lavoro, beh, devo proprio dire che è un cazzone!"

FURBIZIA/OPPORTUNISMO/EGOISMO
Siamo sempre bravi a criticare o i più ricchi, perchè "rubano" e fanno la "bella vita", o i più poveri, perchè ricevono "sussidi" senza fare nulla, perchè "rubano", ecc.
Ma siamo anche i primi, noi italiani medi, a cercare a tutto costo agevolazioni, sconti e di non incappare in multe pur sapendo bene di compiere un'azione che va contro la legge (e il senso civico), ad esempio il posteggiare in doppia fila, sulle strisce, al posto dei portatori di handicap, passare col rosso, mettersi nella corsia più esterna a sinistra per poi svoltare a destra, meglio se col rosso, ecc.

MENEFREGHISMO
Vediamo ingiustizie e stiamo fermi zitti.
Leggo sempre più spesso di casi di razzismo e violenza con la gente spettatrice non pagante e non curante. Due si picchiano? Anzi, uno subisce violenza? Meglio starsene zitti, fare finta di non avere visto e girare l'angolo il più in fretta possibile, dando magari ragione all'aggressore perchè la vittima è uno "sporco negro" (!!!).
Oppure vediamo parchi pubblici sporchissimi pieni di cartacce, buste di plastica, bottiglie di vetro, ecc., per terra, in mezzo all'erba.
Chi raccoglie? Nessuno! O per meglio dire, io raccolgo sempre se vedo bottiglie. Ma non ho mai visto nessun'altro effettuare questa operazione. Perchè? Perchè tanto non è casa loro, pensano solo al loro patetico appartamentino per il resto non è compito loro.. abbandoniamo pure cartacce e lavatrici per strada.

SPRECHI
Pensate a quanti soldi vengono sprecati per la benzina, le sigarette (che poi troviamo tutte per terra!) e i vari giochi d'azzardo. Giornalmente la spesa può essere bassa, ma in 1 anno la cifra è mostruosa!
Provate a contare quanti soldi spendete in un anno per queste cose e vi renderete conto che si tratta di un vero e proprio patrimonio che avreste potuto spendere in altra maniera.. magari cambiando quartiere, cambiando mobili, acquistando quel pianoforte o quella moto o quella vacanza..
O pensate a come avreste potuto impiegare quei soldi in ambito lavorativo, investendo in attrezzatura e software, ingaggiando qualche aiutante, ecc.

24 maggio 2016

La grande lezione di Mattarella

Oggi Mattarella ha voluto ricordare i giovani caduti della Prima Guerra Mondiale..

L'ha fatto ricordandoci che per migliorare la vita sulla Terra c'è bisogno di pace e dialogo, non di scontri e neanche di vittorie. Dobbiamo essere uniti, dialogare e mediare. Gli estremismi sono deleteri e certi problemi vengono cavalcati da forze populiste che vogliono conquistare in maniera facile e banale il potere che verrà usato a scapito della nostra pace e libertà.

Mi ha davvero fatto piacere che abbia voluto ricordare i nostri soldati italiani caduti in guerra facendoceli vedere come assurde vittime e non come grandi eroi. Si trattra di ragazzi strappati ingiustamente alla vita.

Per cui faccio i complimenti a Mattarella per il suo discorso contro le guerre!

19 maggio 2016

Non guardatevi l'ombelico

Da un libro di Ingrao e Zanotelli.

GRAZIE GIACINTO - MARCO!

Mi sono sempre sentito vicino a Marco Pannella perchè mi ha sempre affascinato la sua vena polemica e la sua arte oratoria, anche quando urlava non era mai volgare, ma cercava sempre di andare oltre, di far pensare, di tirare fuori le magagne, gli inciuci e i segreti.
Questa sua vena ed arte non erano fini a sè stessi, non gli piaceva ciò battibeccare e sentirsi filosoficamente o grammaticamente superiore, bensì cercava sempre di migliorare la vita di tutte le persone che vivevano all'interno dei nostri confini, all'interno del "nostro" (?) Stato (ma cos'è poi lo Stato? Solo un potere! Solo?).
Per me è stato colui che ha cercato di dare una sorta di anima a questo nostro ex Belpaese martoriato (da sempre!) dal malaffare, dall'arrivismo, dal nepotismo, dalla furbizia più beceria e dall'ipocrisia.
Perchè parlo di anima? Perchè a differenza di persone come Di Pietro e Grillo, non si è mai limitato nel voler aggiustare una situazione, nel voler risolvere un problema, ma ha sempre cercato di andare all'interno delle nostre vite, parlando anche di amore e di altri aspetti legati alla persona. Questo lo rende unico!
A differenza di tanti, inoltre, non ha mai desiderato un corpo sanissimo alla ricerca dell'elisir di lunga vita, perchè per lui era importante vivere ogni giorno da leone.
Se n'è andato sapendo di aver dato tutto ciò che ptoeva dare! Noi potremo dire lo stesso? Ne dubito.

17 maggio 2016

Donne come e peggio degli uomini!

Ora che su YouTube, Facebook e siti simili la gente si riversa in massa per scrivere le proprie cazzate, è possibile notare una cosa sconcertante per tutti quelli che, come me, reputavano le ragazze essere meglio degli uomini.

E invece cosa ho "scoperto"?
Ho scoperto che loro badano all'apparenza e al fisico molto più di noi. Non intendo al loro aspetto esteriore, questo già si sapeva, ma al fisico dei ragazzi. Se uno è alto e muscoloso allora è un figaccione.
Per non parlare poi di quelle che volano in Africa per.. indovinate quale motivo.

14 maggio 2016

Lo Stato e il buon senso si piega all'Islam

Anche se lo Stato italiano è laico, i giudici continuano a dare ragione ai vari tipi di credenti nonostante compiano azioni crudeli come queste (e che, sinceramente, non capisco cosa centrino con la religione dato che ammazzare un animale lo fanno gli stessi animali e noi quando eravamo primitivi e totalmente atei):


Fonte: La Stampa

7 maggio 2016

Export di Armi. Gli africani scappano

Export di armi made in Italy. Vendita triplicata in un anno
Bombe, missili e siluri. Impennata verso i paesi in guerra Più 200% di autorizzazioni. Egitto e India tra i clienti migliori
la notizie e uscita poche ore fa, ma non è una novita. Tutti questi stranieri che si stanno riversando in europa scappano dalle armi che noi mandiamo li. Non sarebbe forse il caso di smettere di mandargli armi, sarebbe un buon inizio per risolvere pacificamente questa terza guerra mondiale

19 aprile 2016

Renzi contro Tangentopoli.

Non se ne può più di Renzi: è da un po' che se la prende pure coi magistrati and giudici, si pensi che oggi s'è scagliato contro Tangentopoli, senza nominarla, forse perchè sa che gli italiani per bene sono affezionati ai tre principali magistrati: Di Pietro, Borrelli e Davico.

Non c'è da stupirsene essendo lui nato democristiano.

18 aprile 2016

Il sano petrolio degli italioti

Concessioni scadute ma piattaforme perfettamente funzionanti nell'Adriatico;
tassi di tumori, e altre malattie, incredibili in Val d'Agri (Basilicata);
proprio oggi, sversamenti dalla raffinermia Iplom in un torrente (Polcevera) a Genova.

Siamo messi bene vedo, in questa ItaGlia!

17 aprile 2016

Povertà assoluta in Italia

Il 5,7% degli italiani vive nella povertà assoluta. Gente che per mangiare deve recarsi alla Caritas o affidarsi ad associazioni caritatevoli.

Secondo voi è un numero alto, è un dato allarmante?

Sicuramente non fa piacere sapere che quasi 6 persone su 100 sono, forse da sempre, in crisi totale, in crisi nera, ma non si può neanche pensare che tutti quanti stiano bene, nonostante la parziale illusione del progresso (illusione perchè anche se tutti quanti noi fossimo laureati, dovremmo scontrarci con le regole del mercato, con il surplus di offerta, quindi prezzi/stipendi più bassi).

Potremmo fare un paragone con i gruppi di giovani, con le classi scolastiche: ogni 20 alunni ci sono 3 secchioni/geni e infatti il numero di ricconi nel mondo è veramente basso in rapporto alla popolazione mondiale, poi c'è una sterminata massa di gente brava, nella media, che eccelle in alcune materie mentre in altre è disastrosa (tipo io, in alcuni anni, eheh), gente che tira a campare, e poi un'altra minoranza costituita da gente completamente disperata. Anche qui ci troviamo di fronte a 2 o 3 casi al massimo (il numero ovviamente può aumentare in alcune zone del Sud o in alcune periferie anche del Nord).

Se 3 potenziali poveri su 20 sono secondo me un numero non elevato, perchè fisiologico (è la legge della natura/giungla/evoluzione, baby!), figuratevi se mi spaventi di fronte a numeri che ci parlano di neanche 6 poveri assoluti ogni 100 persone!!!

Istat salva-Italia

Meno male che c'è l'Istat, se no a furia di TG e gente media non faremmo altro che deprimerci o dire cavolate.

Allora, vediamo alcuni dati:

ci si lamenta della crisi economica, della mancata crescita dei consumi, ma ovviamente c'è un lato positivo, ovvero la diminuzione dei rifiuti e l'aumento della differenziata: -3kg a testa l'anno di roba gettata e -27,7kg di rifiuti andati in discarica. In Trentino e in Veneto la differenziata tocca quota 65%. Moltissime ragione hanno raggiunte il minimo sindacale del 45%;

diminuiscono gli alcolizzati e i fumatori incalliti: -15,5% e -19,5%! Inoltre la mortalità per tumori e malattie del sistema circolatorio è inferiore alla media europea;

la percentuale di giovani che nè studiano, nè lavorano è in calo (forse perchè alcuni si sono suicidati o sono fuggiti a gambe levate!): da 26,5% a 25,7%. Il tasso di disoccupazione infatti è in leggero calo;

ci sono più lettori sia di giornali che di libri, così come sono in aumento i visitatori dei musei e di attività culturali e sportive in generale;

nonostante le notizie drammatiche che leggiamo ogni giorno, sono in diminuzione rapine, furti ed omicidi. Nonostante ciò gli italiani percepiscono un elevato rischio di criminale (+11,1% rispetto a 2 anni fa). Le regioni del Sud son quelle dove si consumano più crimini (sai che novità).

Referendum trivelle. Dannato quorum.

Quorum del cavolo. Per colpa sua, viene meno la voglia di andare a votare, se infatti alle 19.30 circa la percentuale delle persone, aventi diritto al voto, che si sono recate ai seggi era inferiore alla metà del fatidico quorum, è ovvio che ho c'è una rincorsa generale verso le scuole per votare al referendum, oppure la gente lascia perdere e sta a casa.

9 aprile 2016

Odioso Formigoni

Formigoni non paga i Radicali, ma il suo c/c è vuoto.. anche lui a Panama?
http://www.radicali.it/…/radicaliformigoni-senatore-condann…
E infatti:
http://www.ilfattoquotidiano.it/…/processo-maugeri…/2614105/
Formigoni corrotto con un minimo di 8 milioni di euro e finanziamenti per la campagna elettorale del 2010, Daccò e Simone, attraverso fiduciari, avrebbero messo in piedi una struttura “sofisticata”. Struttura fatta di “oltre 50 veicoli societari, tutte scatole vuote create” in molti paesi offshore, da Panama alla Nuova Zelanda, da Dubai alle Antille olandesi. In più, ha aggiunto il pm, “in questa girandola vorticosa abbiamo individuato 88 conti correnti con l’unico scopo di alzare una nebbia fitta per nascondere il sistema”.
Mentre la sanità affonda come il Titanic, loro bevevano champagne in barca
Non finisce qui: Englaro risarciti dalla Regione, peccato che i soldi non li cacci fuori Formigoni ma siano pubblici, sigh
http://messaggeroveneto.gelocal.it/…/caso-eluana-battuto-fo…
Il nuovo passo è stato compiuto dal Tar della Lombardia, tribunale amministrativo regionale che ha condannato la Regione Lombardia (allora guidata da Roberto Formigoni) a risarcire Englaro di 142 mila euro.
Il risarcimento è composto da un danno patrimoniale (la parte minore) di quasi 700 euro per il trasporto in ambulanza di Eluana da Lecco a Udine, di poco meno di 500 euro per la degenza a “La Quiete” e di quasi 12 mila euro per la vigilanza che un gruppo di guardie giurate assicurò, 24 ore su 24, a Eluana. L’altra parte dell’indennizzo è formata da 100 mila euro di danno parentale e 30 mila per «lesione dei diritti fondamentali» di Eluana.