6 agosto 2015

Il gravoso problema del SUD ITALIA

Ogni giorno ci arrivano notizie sconfortanti, deprimenti e avvilenti dal Sud Italia, da Roma in giù.

Rapine, omicidi, stupri, crimini e reati vari più o meno gravi.

Perché?

Molti, al 99% meridionali, rispondono affermando che le cause vanno ricercate nell'unità d'Italia.. colpa dei Savoia se il Meridione è povero e ignorante, perché è stato depredato, colpa dei Savoia dunque se al Sud son nate le mafie spinte dall'assenza dello Stato e di possibilità.

Altri, sulla falsariga di questa teoria, dicono che è colpa dell'assenza dello Stato, salvo poi mandarlo a quel paese ogni qualvolta si palese con le sirene spiegate intento ad arrestare una manciata di malviventi.

Troppo facile, dico io, dare la colpa ad altri (Stato, Savoia, Nord, ecc.) quando la gente del Sud Italia fa parte dello Stato italiano e ne fa parte tanto quanto gli altri, pensiamo infatti a quanti impiegati statali sono meridionali, compresi poliziotti e militari, senza ovviamente dimenticare i politici.

La gente del Sud fa parte dell'Italia al 100% e se i politici sono corrotti, se le mafie hanno vita facile, se c'è corruzione, disorganizzazione, menefreghesimo, distruzione, disoccupazione, povertà, violenza, la colpa è solo sua!

Pensiamo a Napoli. E' una città in mano sia alla Camorra sia alle nuove leve della Camorra con i vari clan che si contendono pezzi di territorio. La violenza la fa da padrona. Perché? Perché la gente comune, normale, cosidetta perbene, per continuare a campare "senza problemi", fa finta di niente, chiude tutti e due gli occhi e né si lamenta né denuncia. E' un po' come quando a scuola i bambini derisi e picchiati non dicono nulla né alla maestra né ai genitori perché minacciati dai bulli di subire botte ancora più forte. Ma così facendo non si otterrà nulla, anzi, la violenza continuerà.

La gente deve svegliarsi, come si suol dire "Lo Stato siamo noi", la gente perbene deve unirsi, fare gruppo, massa sia critica si muscolare, spero di essere stato chiaro.

Salvini super-populista

Qualche giorno fa un gruppo di spacciatori gambiani ha menato le mani con dei carabinieri sopraggiunti nel quartiere Pigneto di Roma per via del loro numero spropositato e delle loro risse, ecc.

Dopo il loro difficolto arresto, ecco Salvini che ci insegna come ragionare, parlare.. in una sola parola vivere:

"Secondo voi si faranno un solo giorno di galera?"

Come dire: Guardate che grazie a questo governo di buonisti sinistrati a favore dell'immigrazione di massa (mah), gli stranieri in galera non ci vanno (balle, ovviamente!).

"Fosse per me li rispedirei in Gambia a calci nel sedere"

Come dire: Votate Lega Nord perché solo noi siamo contro la criminalità, solo noi siamo vicino al popolo.

Certo, detto da uno che da 20 anni fa il politico con la sua bella "busta paga" da almeno 15 mila euro al mese e che fa parte di un partito che, come tanti altri, dagli anni 80 ad oggi ha rubato e incassato miliardi e miliardi di Lire, sia in maniera ahimé legale, senza però redistribuire neanche ai padani d.o.c., sia anche in maniera illegale (caso Enimont-Bossi).

Ma secondo voi ai razzisti che vedono solo i crimini degli stranieri e non quelli degli italiani (un tempo i leghisti ce l'avevano coi romani e i meridionali, ora invece fanno scena muta di fronte all'altissimo numero di reati dei meridionali..), interessa risolvere i problemi? Ma và, loro campano di questo: se l'Italia o qualsiasi altro posto fosse perfetto loro non esisterebbero.

Fiumicino: la privatizzazione insulsa alla faccia nostra

Fiumicino, l'aeroporto intendo, è stato privatizzato nel 1997.

Dal 2000 ad oggi ci sono stati i più bassi investimenti di tutta Europa, giusto il minimo per la manutenzione ordinaria.

Prima dobbiamo dire grazie a gente come Cesare Romiti ex Fiat, dopo grazie invece alla Benetton (holding Atlantia, che detiene il 95,913% delle quote).

Questo è uno dei molteplici esempi di come gli italiani facciano veramente schifo e cagare.