4 ottobre 2010

Abbiamo in comune questa cosa quando piove?

Non so voi, ma quando piove io mi sento inerme e completamente inutile (non verso il mondo, cosa che sono da quando sono nato, ma verso me stesso, non riesco a badare a me!) e mi chiedo come faccia la gente per bene (che si fa pigliare per il culo dalla gente per male) ad alzarsi presto la mattina come se dovesse andare a correre in un prato di margherite sotto un bel sole caldo!

Quando piove non puoi lavorare. Lo so che uno dice: fa brutto, non so che cazzo fare, allora lavoro, però se non c'è la luce del sole e non hai voglia di niente devi fare niente, quindi stai altre 8 ore sotto le coperte. Semplice, no?
Invece la gente esce lo stesso e va in fabbrica o in ufficio. Ma perché? Secondo voi ci sono altri cittadini che hanno bisogno del vostro lavoro mentre fuori piove??? No cazzo, gli altri stanno sotto le coperte e voi lavorate per nulla, rendetevene conto, bambocci!

Ma vogliamo parlare degli operai?
Gli industriali vogliono farli vivere in pace, farli risposare e loro no, voglio lavorare, costruire e continuare a far crepare il Pianeta attraverso le fiamme dei loro macchinari infernali che distruggono foreste, deserti, oceani, ghiacciai e i loro stessi macchinari!

Link:
Liguria. Nubrifragio: Ponente in ginocchio per due ore
"
Allagata l'A10 tra Varazze e Albisola e la ferrovia verso Savona, con pesanti ripercussioni sul traffico anche ferroviario."
Piove? State a casa, coglioni!

2 commenti:

Inneres Auge ha detto...

Io quando piove godo come un porco

Dannox ha detto...

ahahahah, sì? come mai? godi per il traffico impazzito ancora di più?