10 agosto 2016

Referendum e Libia

Se voti NO al prossimo referendum costituzionale, che sinceramente mi ha sfrantecato i maroni, sei contro il Parlamento. Al contrario, se voti SI, sei pro Parlamento, pro democrazia, bla bla bla.

Questo in sintesi il pensiero (?) della Boschi (!).

Bene, W il Parlamento e la.. a che state pensando?.. democrazia!

Peccato che poi si viene a sapere che Renzies, a parte introdurre i criminosi e criminali consiglieri regionali con tanto di immunità, ha mandato in Libia (Misurata) un gruppetto di soldati italiani, il tutto in gran silenzio.

Com'è possibile che ci sia una missione militare senza che nessuno sappia alcunchè?
Molto semplice: c'è un articolo di una legge del 2015, quindi voluta espressamente da Renzies e approvata da questo fantastico Parlamento, che prevede l'invio di truppe di guerra all'estero su "invito" (ma che vor dì) del Presidente del Consiglio senza alcun voto in Parlamento!

Renzi a Marzo avevo affermato che non avrebbe mai inviato soldati in Libia a meno che la richiesta non fosse provenuta da un "governo solido". Certo, lui parlava di migliaia di soldati, non di uno sparuto gruppo. Ma sempre di un invio di forze si tratta.

C'è qualche militare ammeregano che ti chiama per cercare aiuto in Iraq o in Libia?
Come puoi dirgli di no! Ovviamente mica puoi mandarci soldati italiani chiedendo il permesso, perchè c'è gente che potrebbe obiettare che non siamo stati attaccati dalla Libia o dall'Iraq e che quindi questo invio di forze è anticostituzionale. Per cui devi optare per una legge creata ad hoc per andare contro la Costituzione pacifista.

Ebbasta con sta Costituzione che è vecchia come il cucco.
E' ora di riformarla. E Renzi ci pensa anticipatamente con le sue superleggi!

8 agosto 2016

SALVINI VAI A LAVORARE BARBONE!

Salvini è un vero scemo!

Non so da che parte cominciare..

Somiglia a quel pirlone di LambrenedettoXVI che spopola su YouTube mostrando i prezzi dei supermercati tedeschi e le buche delle strade ben riparate in Svizzera.

Allora, vediamo alcune novità salviniane.

Se la prende coi centro sociali secondo lui asociali, li vuole radere al suolo gridando la sua famosa boiata: RUSPA!!!
Bene, allora radiamo al suolo anche le sedi della Seg.. ehm Lega Nord comprese le abitazioni dei suoi membri. Perchè solo i centri sociali? Sono zecche sanguisuga succhia soldi pubblici? La Seg.. ehm Lega Nord molto di più!

Se la prende con lo Stato che fa morire i suoi poliziotti per strada per colpa dei No Borders.
Altra balla populista e veterofascista: il poliziotto è morto d'infarto scendendo da un mezzo, non certo durante uno scontro!
Idiota del cazzo che specula sulla morte altrui per raccattare altri voti da parte di qualche fascista del cazzo.

Filma a Milano gli africani che, ahimè, bivaccano di fronte alla Stazione Centrale e lo fa da codardo scappando a gambe levate appena qualcuno di loro gli dice di non filmare. Lui si gira e borbotta. Ma avranno anche loro una loro dignità da difendere, o no? I poveri non devono venire scherniti coi video made in Padania. Un video simile stile reportage potrebbe essere loro di aiuto per smobilitare aiuti istituzionali e coscienze altrui, invece camminando per quella zona, Salvini incontra solo ebeti idioti segh.. ehm leghisti che gli chiedono un selfie e gli dicono di Non mollare! Ma non mollare cosa? I milioni pubblici che la Lega incassa da 25 e passa anni a questa parte stando comodamente seduta a Roma e a Strasburgo?
Poi Salvini dice: se sono così tanti a Milano, figurarsi a Sicilia, strizzando l'occhio ai neo-leghisti meridionali.
Bravo Salvini, noi vogliamo un'Italia di pura razza italica (che non esiste, basti pensare alle differenze fisiche e caratteriali tra un calabrese e un piemontese), ma sarebbe altrettanto interessante un reportage sui delinquenti e mafiosi italiani meridionali, compresi quelli che sfruttano questi poveri africani nelle campagne. E invece no, per lui gli italiani son tutti bravi e belli, gli africani tutti da cacciare a casa loro.

Non potevano mancare le foto delle sue vacanza in Versilia sempre col bicchiere in mano e cuffia da DJ in testa.
Stessa cuffia indossata da un ragazzo nero a Milano contro cui lui se l'era presa: "Ma come, rifugiato..povero.. poi ha la musichetta all'ultimo grido!"
Certo, le cuffie e la musica se le può godere solo lui e solo gli italiani. Ma vai a fare in culo idiota fascista razzista di un Salvini del cazzo: qualcuno gliele avrà regalate, o non possono ricevere regali? Avranno anche loro il diritto di pensare a cose più belle che al bivacco, o tu pensi solo alle leggi? No, tu pensi anche alla TV, alla conduttrice che ti facevi e alle serata coi bicchierini da alcolizzato in mano.

Senti, vai a fare in culo davvero e vai a lavorare barboneeeeeeeeeee!