27 febbraio 2014

NO BONINO SI MADIA. SIAMO ALLA FRUTTA!

Torno, ho deciso, torno a scrivere qui che è un po' il mio sfogatoio personale che non vuol dire privato, ma che anzi è pubblico.

Sono troppo incazzato col governo Renzi, con questo Renzi super arrivista che non si sa perché e grazie a quale scusa ha scalzato Letta. Non che Letta mi ispirasse simpatia e/o fiducia, anzi, è un bambolotto di gigantesche lobby italiche e internazionali, questo è risaputo, ma perché fargli le scarpe?
E' semplice arrivismo, semplice voglia di arrivare in un posto di comando di rilievo internazionale prima dei fatidici 40 anni.

Che poi sta storia dell'età mi ha veramente sfrantecato i maroni: se uno ha 17 anni è minorenne, ma poi quando ne fa 18 e improvvisamente è maggiorenne e maturo quando prende il diploma subito dopo; a 20 è giovane, a 30 è un giovane adulto, a 40 è adulto e la vita viene divisa in decenni. Ognuno subisce il passare del tempo in maniera diversa perché ognuno è unico e diverso, per cui uno che compie 40 anni, magari anche a 44 anni potrà sembrare più giovane di un altro che deve ancora farne 30.
Ma tralasciamo le idiozie dettate dalle convenzioni alfanumeriche..

Dicevo.. Renzi ha voluto fare un nuovo governo. Nuovo? E' pieno di ministri già presenti in quello passato, ma tra quelli guarda caso manca Emma Bonino. Come mai? Semplice: è una figura di spicco, famosa da 40 anni in Italia e all'estero per le sue battaglie civili coi Radicali e che è stata diverso tempo in Nord Africa per espellere quel tumore dell'infibulazione.

No Bonino, Si Madia.

Ma ce ne rendiamo contro? Un'alta raccomandata con famiglia borghesissima e un'altra democristiana, proprio come Renzi, una cattolica secondo cui la vita è un dono di dio, l'aborto è il male, la famiglia è una sola.. solite cose triste, innaturali e anche antisociali, visto che ogni persona deve poter unirsi a chi diavolo vuole, visto che una donna deve avere il diritto di abortire se scopre che porta in grembo un feto che diverrà un bimbo handicappato, malato o se è frutto di una violenza sessuale o semplicemente di un errore, visto che la vita è frutto dell'unione tra spermatozoo e ovulo, cosa che avviene per tanti altri esseri viventi dai cattolici considerati inferiori e senza dio..
Secondo i cattolici è dio che ci dà la vita e la morte, ma se quindi noi non possiamo abortire perché equivale secondo loro ad ammazzare un essere umano, visto che già ci pensa lui a darci la morte, wow, (quindi pure negli incidenti stradali e nei posti di lavoro c'è la mano sapiente di io? complimenti!), perché mai dovremmo invece darci così tanto da fare per figliare? Se la dà lui la vita.. che crei tanti umani senza bisogno di farci accoppiare come due maialoni!