8 giugno 2010

La verità delle fogne

Vota questo articolo su OKNotizie

I miserabili esistono a causa di chi si gode la vita


Il mondo viene comandato dai ricchi che molto spesso sono nepotisti, ma senza i miserabili, la cui condizione di povertà non viene risolta volutamente come per creare caste di "intoccabili", tutto crollerebbe.

I potenti si danno arie
, parlano vaporosamente di democrazia, diritti e progresso, di sviluppo che porta benessere, ma alla fine siamo davvero tutti uguali e lo si nota negli escrementi e nelle gesta umane tutte clamorosamente vittime della carne.
Nei rifiuti più in senso lato, invece, si nota l'uguaglianza degli umani in quanto divoratori come animali, ma c'è anche disparità perchè il povero subisce il rumore, l'inquinamento e la quantità di materiale gettato e sprecato dal ricco.


C'è questo estratto dal libro "I miserabili" di Victor Hugo che trovo geniale:


"La fogna è un filosofo cinico. Dice tutto. Questa sincerità dei rifiuti ci attira, riposa l'animo. Quando, alla superficie, si è passato tutto il tempo a subire lo spettacolo delle grandi arie prese dalla ragione di Stato, dai giuramenti, dalla saggezza politica, dalla giustizia umana, dalle probità professionali, dai rigori della posizione, dalle toghe incorrutibili, è veramente un sollievo scendere in una fogna e vedere della melma indubitabile."

Che il benessere di cui parlano questi tronfi potenti sia una truffa colossale è semplice da capire: noi viviamo beatamente usando computer, automobili, lavorando in industrie ipertecnologiche grazie al petrolio e ad altri combustili fossili, nostri schiavi energetici senza i quali saremo ben poco superiori agli animali, e molti prodotti che acquistiamo con superficialità, sia tecnologici che tessili, sono prodotti da poveri operai cinesi, schiavi umani, per conto di multinazionali occidentali.
Più si cerca di diffondere benessere (sviluppo economico, industriale), più le risorse vengono "spremute" e più i nostri schiavi cinesi, indiani, rumeni, nigeriani e messicani sono costretti a lavorare con la bocca cucita.
Spaventati?
Stasera tranquillizzatevi mandando 1 sms in beneficenza per i poveri bambini negri del mondo e domani potrete continuare senza problema a dar da mangiare alle nostre aziende belve.


Diciamo che ogni "bella persona" che vediamo sorridente, ha indirettamente almeno 1.000 schiavi sotto di sè.

Link:
"111 bambini morti nelle miniere di oro in Nigeria" Peacelink
"Suicidi nella fabbrica cinese della Apple" La Repubblica

Vota questo articolo su OKNotizie

Nessun commento: