27 dicembre 2014

Reati depenalizzati da Renzi? Bufala!

INTERNET E' ORMAI UN LETAMAIO!
VIENE USATO COME LA TV!

Uno prende per buona la prima cosa che sente: in TV se la sente da un volto noto, su Internet se vede una frase shock sopra il volto di un politico, che in realtà non ha detto o non ha fatto quella cosa. CAPITA TUTTI I GIORNI!

Ora c'è la BUFALA dei millemila REATI DEPENALIZZATI da Renzi (sì, solo da lui!!!).

Peccato che i reati depenalizzati o depenalizzabili a discrezione del giudice di turno sono pochi, leggete per bene QUI

26 dicembre 2014

Esempio di grande Giustizia Italiana

 
ETERNIT, centinaia di morti e ammalati = PRESCRIZIONE, anche i danni persistono.

NO TAV, un compressore bruciato in Val di Susa = TERRORISMO, i pm chiedono 9 anni

25 dicembre 2014

La strategia della tensione di Lupi

SABOTAGGIO TAV BOLOGNA

Premesso che odio visceralmente chi danneggia le cose, figurarsi quando si tratta di mezzi pubblici o infrastrutture, e non per la solita frase ("noi paghiamo", bla bla bla), ma perché ci va di mezzo sia la sicurezza della gente comume come me, sia perché vedere tram o treni con vetri rotti e altre cose divelte mi mette tristezza, ecco, premesso questo, secondo me il ministro (sic!) Lupi ha toppato in pieno circa le sue dichiarazioni sul sabotaggio alla linea TAV in quel di Bologna.

Secondo lui si tratta di TERRORISMO (ovviamente da parte dei No Tav)!

Vediamo perché!

Se ho capito bene, il sabotaggio non prevedeva e non ha comportato alcun incidente, ferito, morto, ecc., quindi non si può parlare di terrorismo, ma appunto di sabotaggio e la differenza c'è.

La scritta o le scritte NO TAV sui muri della ferrovia vogliono dire poco o niente.
Chiunque può averle fatte, così come chiunque può aver compiuto quel sabotaggio.
Cresce la protesta della gente di sinistra, per cui un attentato firmato da gente di sinistra o presunta tale, può servire per levare voti ai partiti di sinistra, proprio come avvenuto negli anni '70 quando il Sistema non voleva il PCI al comando! Non è certo un caso se in questi giorni son stati arrestati dei terroristi neri che progettavano vere e proprie stragi. Il loro fine non era certo quello di incassare voti (volevano fondare un partito!) pubblicizzando gli attentati, bensì approfittare del clima caotico per incamerare voti grazie al loro ordine e alla loro disciplina (sic!).
E avete letto, vero, che le accuse di terrorismo ad alcuni No Tav arrestati tempo fa, mi pare nel 2013, sono cadute? Anche se, trasportando armi...

Ecco, magari Lupi voleva rifarsi di quest'accusa finita al macero.
Vuole metterci paura, vuole farci associare la parola No Tav a quella di terrorismo.
Ma il terrorismo l'abbiamo visto ad es. nei lacrimogeni lanciati ad altezza uomo. Terrorismo di Stato!

Over 50 in crisi

ITALIA IN CRISI

"L’ultimo rapporto del Censis ha rilevato come nel quinquennio 2008-2013 i disoccupati Over 50 siano aumentati del 146,1%, con una netta prevalenza di uomini (+160,2%) rispetto alle donne (+111,1%). Tra gli italiani ultracinquantenni che restano senza lavoro (460mila nel 2013), il 61,4% non trova una nuova occupazione entro l’anno, solo per il 38,6% la disoccupazione dura meno di 12 mesi."

"Quello dei lavoratori anziani è un mercato in profonda mutazione, estremamente dinamico, si viene licenziati di più e molto spesso bisogna rinunciare alle progressioni verticali a favore di spostamenti orizzontali o addirittura discendenti pur di mantenere il posto di lavoro"

Fonte: IL FATTO QUOTIDIANO

Molti, anche quelli che hanno svolto lavori non umili quali l'impiegato se non il dirigente, sono costretti comunque a continuare a lavorare per i prossimi 5 anni (di più o di meno, dipende dall'età, dall'anzianità del singolo), perché altrimenti non riceverebbero alcuna pensione!
Il dramma è proprio questo: anche se uno ha versato, deve continuare a lavorare fino all'ultimo se no è fottuto da questo sistema che ci stritola, che ci vuole in realtà non stritolati, ma ingabbiati e costretti a lavorare oserei dire a cottimo, anche se non c'è lavoro, anche se questo è peggiore del lavoro del passato, anche se non si ha più un'età ideale per imparare e fare lavori faticosi, anche se appunto uno ha versato contributi per 25 anni.
Molto meglio, forse, negli U.S.A. dove uno si tiene tutti i soldi senza INPS in mezzo alle balle!!!

24 dicembre 2014

Cos'è il Natale?

Cos'è il Natale?

Per molti la risposta è facilissima: è il giorno della nascita di Gesù
Altri potrebbero rispondere che no, è la data della nascita di un'altra divinità inventata/comparsa prima di lui.

Per tutti significa andare a comprare regali, quindi magari farsi accettare e benvolere dal prossimo in base a quanti soldi sono stati spesi, e mangiare, anzi, abbuffarsi con i famigliari.

Ma queste ultime due sono cose materiali. I regali e le grandi mangiate li si possono fare anche in altre occasioni e festività!

Pensando invece alla prima cosa, la comparsa sulla Terra di una divinità o del figlio di una divinità, potremmo, anche da atei, prenderne spunto e ipotizzare che così come la Terra fa un giro intorno al Sole di 365 e poi ricomincia, anche noi dovremmo tornare al punto di partenza e ricominciare a vivere partendo quasi da zero, cercando di eliminare stupide tradizioni, imposizioni, convenzioni e convinzioni, egoismi, egocentrismi, bullismo, prevaricazione, sopraffazione, furbizia, cinismo, ecc.
Non ne gioveranno "soltanto" gli altri, ma anche noi stessi!

Anche noi atei possiamo festeggiare il 25 dicembre pensando che da oggi nasciamo o rinasciamo!

Riots anti polizia negli U.S.A.

Ho appena finito di leggere alcuni articoli, sul sito de La Stampa, riguardanti le recenti proteste dei neri contro la polizia statunitense, rea di colpevolizzarli, condannarli, picchiarli troppo, ecc., fino a giungere a insulse uccisioni.

In realtà, analizzando i vari omicidi, si giunge alla conclusione che questi non vennero compiuti a freddo, giusto perché la persona feramata era nera e viveva nei ghetti, bensì perché quella persona, molto spesso uno spacciatore e/o un ladro/rapinatore (quindi non teneri bambini con le caramelline fra le mani!), non sottostava agli ordini del poliziotto, ad es. fermo, mani in alto, ecc. e anzi scappava provocando l'agente o prendendolo a botte.

Inoltre, negli U.S.A., tutti possono avere una pistola, per cui un agente parte prevenute e preferisce uccidere un criminale che finire lui sotto terra!
Ci sono anche polemiche per la militarazzione della polizia. Vero, ma dobbiamo avere bene in mente la situazione delinquenziale statunitense dove ci sono violente e pericolosissime gang, molto spesso di neri, per combattere le quali serve una certa attrezzatura e un certo allenamento.

Ci sono dei neri che pensano che la giustizia li colpisca in maniera più dura rispetto ai bianchi, in realtà negli U.S.A. ci sono leggi completamente assurde e folli che colpiscono anche i bianchi! Negli U.S.A., pensate, ci sono prigioni private studiate appositamente per i teen-ager e vi finiscono dentro anche tantissimi bianchi!

In una situazione simili non possono non esserci tensioni, non solo tra poliziotti bianchi e cittadini neri, ma tra tutti quanti. Pistole per tutti, gang violente, arresti per ogni cavolata. E' tutto portato all'estermo e certi omicidi non sono che la conclusione di una mentalità idiota!

23 dicembre 2014

La gente si fa ammalare dal sistema

MALATTIE A TUTTO SPIANO

Ci si chiede il perché di certe malattie, perché compaiano, perché non scompaiano, perché siano incurabili, sarà la natura.. sarà l'inquinamento.. boh, intanto ci abbuffiamo di schifezze e di medicine!!

E se la causa fosse la carne e anche i farmaci?

Se ci pensiamo bene non necessitiamo della carne: infatti non abbiamo, ad es., né i denti né l'intestino da carnivori/onnivori, noi alla fin-fine siamo dei meri raccoglitori di frutta (frugivori)!
Grazie alla nostra intelligenza tecnica possiamo avere tra i vari cibi, ad es., sia la pasta che la carne, ma se la prima è appurato che non faccia male e che anzi ci dia tanta energia, la seconda ci appesantisce e secondo certi studi scientifici (alternativi?) provoca la comparsa dei tumori.
Se non volete smettere di cibarvi di carne, ovvero di pezzetti di cadaveri, pensate al lato etico della questione: voi uccideresti un animale? Io no! Voi volete finanziare degli assassini? Io no!
Quando vedete un animale domestico o selvaggio vi viene l'acquolino in bocca? A me no!
Vi può venire solo quando vedete le fettine insaporite attraverso sughi e spezie, altrimenti quei pezzi di carne saprebbero meno di niente. Il consumo di carne serve solo ad arricchire degli spietati assassini!
C'è la credenza che necessitiamo delle proteine. Balle, gli animali più simili a noi non si nutrono di carne, quindi assumono poca proteina. Chi ne assume tanta è portato, a differenza nostra, a dormire per un numero incredibile di ore (ad. es il leone circa 20, mentre noi dormiamo dalle 6 alle 8 ore) e ha uno stomaco e dei reni totalmente diversi dai nostri!

E che dire delle medicine?
Ogni farmaco ha degli effetti collaterali, possono cioè risolvere (forse) un problema e farne sorgere di nuovi magari ancora peggiori!
Inoltre certe malattie compaiono proprio per la nostra errata alimentazione basata sulla quantità e non sulla qualità, oltreché sul nostro stile di vita in generale che, tra l'altro, influenza anche la mente la quale a sua volte influenza il corpo! E' tutto un circolo vizioso!!!
Mi spiego meglio: mangio carne ---> mi appesantisco, digerisco più lentamente, ho più sonno ---> sto a casa a dormire, accumulo grasso, peso, le vene si ostruiscono, il cuore non viene allenato ---> devo comprare medicine per la circolazione sanguigna, la pressione, ecc. Ma oltre alla carne mangio anche troppo latte e formaggio---> dolori alle ossa, accumulo di calcio, disturbi anche psicologici---> altri farmaci e questi farmaci a cosa mi porteranno?
Sono stanco, mi muovo poco, ho problemi di cuore e di ossa e quindi che faccio?---> Uso l'automobile per ogni evenienza et impellente necessità, quali recarmi a lavoro e portare i figli a scuola, ecc.---> consumo inutilmente soldi, energia e per di più inquino l'aria che viene respirata non solo da chi non usa mezzi a motore ma anche da me!

Capite che questo sistema ci fa sprecare, appunto, tanti soldi e tanta energia, per cosa? Per farci vivere serenamente e per di più felici? No! Per farci stare bene fisicamente? No! Per arricchirci dal punto di vista monetario? Eh no, direi proprio di no!

Ecco come risparmiare!

ITALIA IN CRISI

Vuoi sapere come arrivare a fine mese?
Vuoi conoscere i miei piccoli trucchi per risparmiare, in modo tale da avere un gruzzoletto a fine anno, anche se si lavora con stipendi che la gente media definirebbe da fame?

ECCO I MIEI TRUCCHI PER RISPARMIARE!!

LAVORO
  • Cerca un lavoro vicino a casa, conosco gente che ogni mattina, e sera, parte dall'hinterland di una città, la attraverso, e si reca in un comune all'opposto del suo, sprecando tempo, energie, soldi e salute!
  • Che senso ha pagare 10-15.000 euro un'automobile, quando questa ti serve veramente 2 volte al mese (in queste occasioni - grandi acquisti, traslochi, viaggi/vacanze, puoi noleggiare quella che si confà per l'occasione, scegliendo il modello e dovendo pagare solo il noleggio, appunto, e la benzina.. niente più bolli, assicurazioni, riparazioni, revisioni, box, ecc.!)?
    Vai a lavoro col bus/tram o con la bici o camminando, o, perché no, condividi il tragitto in auto con altri 2-3 colleghi o anche con perfetti sconosciuti (sfruttando ad es. il sito BlaBlaCar).
  • Non andare alla mensa, a meno che ovviamente non sia pagata dall'azienda anche solo al 50%, portati da casa dei cracker e tre frutti (mandarino, pera e banana, ad es.), e vedrai che sarai a posto. Alle 10.30-11.00 non andare alle macchinette del caffé, perché questi apparecchi sono pieni di dolciumi che non ti tolgono la fame ma ti fanno solo sprecare monete preziose.
  • Non partecipare alle cene e feste aziendali o tra colleghi: se sei stato da poco assunto o se comunque sei l'ultima ruota del carro con uno stipendio da fame, non devi sentirti obbligato a festeggiare (?) con chi invece può concederci questi lussi. Tu vai a lavorare solo per incassare danari preziosi, non per scialacquarli come fanno i tuoi colleghi schiavi del consumismo e dell'apparenza!

L'osteria più GRANDE del mondo


Il sogno dei capoccioni dell'EXPO 2015 e di Farinetti, fondatore e supermegaboss di iTaly (storpio il nome dell'azienda per non fargli inutile pubblicità gratuita.. se la vuole ha solo da pagarmi!!!), è quello di creare la più GRANDE OSTERIA DEL MONDO.

Cioè, ma ce ne rendiamo conto?
Il "bello" è che per fare ciò, i capoccioni milanesi tipo Giuseppe Sala, hanno subito pensato ad iTaly senza indire alcun concorso. Per questo motivo il buon Cantone s'è indispettito e Farinetti gli ha subito rimbrottato contro una classica frase da destro materialista: "Se continuano le polemiche di gente che non fa e che ha un sacco di tempo da perdere per criticare chi fa, noi ci ritiriamo senza problemi".

Al Nord la Mafia non esiste

NON ESISTE

Al Nord la Mafia non esiste. Lo diceva un sindaco di Milano (!) e lo pensa tanta gente che, se uno non fa casino per strada di notte, pensa vada tutto bene..

Infatti, tanto per citare qualche fatto recente:

"Esposizione universale e ricostruzione in Emilia, nonostante protocolli e controlli serratissimi, sono diventate la grande mangiatoia per le aziende dei clan di 'ndrangheta. La conferma, se ce ne fosse bisogno, è nell'ultima attività svolta dal Girer, il gruppo interforze creato per vigilare sui lavori post terremoto in Emilia. Gli esperti, guidati dal poliziotto Cono Incognito, in appena due anni hanno bloccato 77 imprese, la maggior parte con sede legale nel Nord Italia. Molte di queste avevano in ballo lavori sia per l'Expo sia per i cantieri emiliani."

22 dicembre 2014

Slot machine in Parlamento

SCANDALO SLOT MACHINES

Il re delle macchinette mangiasoldi e succhiasangue, ovvero Antonio Porsia, amministratore HGB Gaming, è stato visto di fronte alla Commissione Bilancio di Palazzo Madama. La società poc'anzi menzionata, tempo fa, fu una delle concessionarie di slot che furono coinvolte nello scandalo dei 98 MILIARDI DI EURO (!!!) mai versati allo Stato italiano e ha goduto dei vari CONDONI votati da PARTITO DEMOCRATICO (PD), FORZA ITALIA (FI) e NUOVO CENTRODESTRA (NCD).

La sua presenza all'interno delle istituzioni la dice lunga sulla moralità e sul senso di giustizia e di eguaglianza dei nostri "rappresentanti". La sua presenza è altresì per lui e le varie società di gioco d'azzardo, fondamentale per evitare un "deciso aumento della tassazione per i concessionari del gioco d'azzardo".

FONTE: IL FATTO QUOTIDIANO

Scandalo multa TripAdvisor

SALATISSIMA MULTA (INGIUSTA?) PER TRIPADVISOR

Il famoso sito di viaggi dovrà sborsare ben 500 mila euro!!!

Tripadvisor, famosissimo sito dedicato alle recensioni di locali (ristoranti, pub, ecc.) e strutture ricettive (hotel, agriturismi, ecc.), è stato multato dall'Antitrust per via di alcune recensioni farlocche, quando la sua mission è quella di "enfatizzare il carattere autentico e genuino delle recensioni, inducendo così i consumatori a ritenere che le informazioni siano sempre attendibili, espressioni di reali esperienze turistiche".

Ok, ma non può scovare ogni giorno tutti i vari (chissà quanti!) commenti/recensioni finti/e!

Notate l'ignoranza delle istituzioni, della burocrazia, della politica, la quale pensa che sia il sito a scrivere le recensioni, mentre è tutta opera degli utenti!
Allora multiamo YouTube perché sotto i video della Tatangelo o della Amoroso o di Ramazzotti e Carta e Lady Gaga milioni di persone scrivono che fanno schifo ahahah!!!

21 dicembre 2014

Non ho soldi. Mi suicido

ITALIA IN CRISI!


Sono tanti i casi di dipendenti licenziati e senza più un soldo, ma anche di imprenditori, piccoli o medi che siano, la cui azienda per un motivo o per l'altro chiude i battenti (troppa burocrazia, concorrenza sleale, alto costo del lavoro e alte tasse in generale, banche che non fanno credito, pagamenti che arrivano dopo anni, ecc.) che, per motivi strettamente economici, decidono di SUI-CI-DAR-SI.

Dicono che non si riesce a vivere così.


In realtà, scusate il mio cinismo, non si riesce a vivere nella maniera in cui siamo stati educati e abituati.
Senza soldi addio casa, telefono, tv, internet, auto, viaggi, cene, vestiti, hobby, sport, ecc.

Ma senza soldi non è vero che finisce la vita, i barboni e i più miseri dei contadini, oltre che gli eremiti, ce lo dimostrano. Non solo, anche i nostri avi primitivi: non avevano niente di niente, eppure vivevano almeno 30 anni sotto le intemperie, in mezzo a bestie selvagge, senza medicinali, auto, riscaldamento, gas, ecc.

Vegetariano dai parenti del cazzo


Vi invito a leggere questo articolo presente nel sito del Corriere della Sera: IO, VEGETARIANA INCOMPRESA ALLE TAVOLE DELLE FESTE IN FAMIGLIA.

Dico la mia:

La cosa fastidiosa è quando ti dicono, o meglio, mi dicono, dato che da almeno 6 anni non mangio carne: "E allora cosa mangi?" oppure "E come fai?", quando la carne è solo uno dei tanti alimenti.
Molta gente crede che smettendo di alimentarsi con la carne si rischi di crepare ahahahah, so che è strano, buffo e stupido, ma è proprio così. Questa gente non sa che le proteine le si trovano anche in altri alimenti, ok, sono di un tipo diverso ma alla fin-fine vanno bene uguale.
Un'altra cosa fastidiosa è quando per me/te, vegetariano o vegan, non ti preparano un fico secco, e il bello è che son stati loro ad invitarti e tu giorni prima di recarti a casa loro gliel'hai detto che sei vegetariano!!!
Allora i parenti possono (finalmente) andarsene a fanculo!! Oooh che bello, liberiamoci!!!

Il fatto che se ne freghino della tua scelta, della tua dieta, della tua alimentazione, è un vero e proprio atto di menefreghismo: voglio farti sentire diverso, voglio farti capire che devi adeguarti a loro, alla massa, quindi mangiare carne, pena starai a stecchetto e farai la fame. Questa gente è veramente odiosa e da boicottare!
Poi come fa notare l'articolo linkato sopra, ci sono quelli che ti dicono "Anch'io mangio poca carne", mentre addentano fette di salame...

Che poi il problema non è che gli animali vengano uccisi affinché noi possiamo cibarcene, non è la presenza di grassi in abbondanza, o magari del cibo spazzatura che a questi viene dato (mucca pazza!), il problema che mi tange è la vita, anzi, non-vita che fanno questi animali costantente chiusi in gabbia!
Gli animali non sono oggetti.
Se l'uomo ha fame può anche starci l'ammazzarne un po', proprio come avviene fra animali o come da sempre avviene fra uomo e animale, ma il creare industrie che hanno come scopo quotidiano quello di segregare e uccidere centinaia di animale mi fa veramente schifo e dimostra che dio non esiste e che noi siamo i peggiori esseri viventi presenti nell'Universo!