23 dicembre 2014

Al Nord la Mafia non esiste

NON ESISTE

Al Nord la Mafia non esiste. Lo diceva un sindaco di Milano (!) e lo pensa tanta gente che, se uno non fa casino per strada di notte, pensa vada tutto bene..

Infatti, tanto per citare qualche fatto recente:

"Esposizione universale e ricostruzione in Emilia, nonostante protocolli e controlli serratissimi, sono diventate la grande mangiatoia per le aziende dei clan di 'ndrangheta. La conferma, se ce ne fosse bisogno, è nell'ultima attività svolta dal Girer, il gruppo interforze creato per vigilare sui lavori post terremoto in Emilia. Gli esperti, guidati dal poliziotto Cono Incognito, in appena due anni hanno bloccato 77 imprese, la maggior parte con sede legale nel Nord Italia. Molte di queste avevano in ballo lavori sia per l'Expo sia per i cantieri emiliani."



Pensate che tra queste 77 imprese, figurano anche quelle considerate ad un primo controllo completamente pulite. Solo controlli più serrati e precisi hanno scovato.. "imperfezioni"!
E una di queste aveva conquistato appalti per un valore complessivo di ben 36 milioni per l'EXPO 2015!!!


FONTE: L'Espresso

Questo tra Emilia e Lombardia. Per il Piemonte invece vi invito a informarvi sull'operazione denominata "Minotauro". Anche qui ci son di mezzo diverse famiglie calabresi...

Leggete, leggete anche solo quell'ultimo articolo de L'Espresso, e fatelo leggere a chi si gasa per le Olimpiadi 2024, a chi dà ai contrari di questo evento del depresso, malpensante, ecc., 

Nessun commento: