15 dicembre 2011

L'intelligenza dei comunisti.

Ricordo che due anni fa, nei terribili giorni del terremoto abruzzese, un mio amico virtuale che dice di essere comunista (?) mi consigliò Casa Pound per inviare dei vestiti e altro all'Aquila e dintorni.

2 commenti:

Inneres Auge ha detto...

QUI ABBIAMO RICEVUTO MOLTO IN FATTO DI SOLIDARIETà (non mi risulta da casa pound che tra l'altro fino a pochi meso fa non sapevo mano che esistesse)

Danx ha detto...

No, purtroppo ci sono da tanto tempo e sembra che siano impegnati nel sociale, oltre che nella violenza.
Usano il sociale per attirare simpatie e ottenere protezione, penso.