11 dicembre 2013

Idea.. ecco chi c'è dietro i forconi

FORCONI

Apartitici..

poi spuntano tutti i violenti di destra che minacciano negozianti, clienti, automobilisti, ecc., e che invitano la massa a cambiare piazza per andare ad ascoltare il leader (azz..) che arriva in Jaguar..

Mi puzza, mi puzza..

Se fosse davvero una manifestazione apartitica, perché tutti sti loschi figuri?
Perché solo bandiere italiane, e non più generali come che ne so, quella della pace?
Perché braccia tese? Perché ultrà con le cinture in mano?

Chi ha ideato e finanziato tutta sta gentaglia?

Non è che Silvio, che ora li ha invitati da lui e anche nei palazzi romani delle istituzioni (per ora respinti), ha bisogno di loro e cerca di cavalcare il malcontento, come se lui con, ad esempio, il precariato non centrasse niente?


Condivido questo articolo..
E questa frase: "Questa dei forconi è una manifestazione corporativa che non difende nessun diritto se non quello di potersene infischiare delle regole di uno stato di diritto entro il quale tutti hanno gli stessi diritti ma anche gli stessi doveri"

Nessun commento: