11 aprile 2010

Domenica piena d'oppio

Religione l'oppio dei popoli, si diceva, perchè rende i popoli ancora al passato, timorosi nel compiere nuove azioni e, soprattutto, sempiternamente fedeli a capi-popolo che grazie ad essa possono vivere nell'oro spacciando per virtù l'indimostrabile che seminano incutendo paure, ricattando quindi le più svariate genti.

Se l'essere umano col tempo, con l'evoluzione (innegabile), riuscì a metterla in secondo piano cercando di auto-determinare il proprio futuro, conquistando diritti e spazi per dire la sua e compiere ricerche in ogni campo, ecco pronta una nuova droga per le masse: lo sport, costituito da grandi squadre di calcio, Formula1, ecc., fondate da ricchissimi industriali (così come anche da piccole imprenditori, anch'essi coi loro operai, impiegati e cittadini da tenere buoni o da far sfogare con tutto tranne che con lotte sindacali, meglio se contro altri simili..).

Lo sport è bello praticarlo, così com'è bello vederlo. Lo sport unisce, può regalare inaspettata solidarietà e felicità.
Il problema sorge quando si diventa fanatici di una squadra, di un colore pensando solo a queste cose per tutto il proprio tempo libero (e pure durante certe ore lavorative).
Prima si pregava (ed ogni tanto si combatteva, in realtà non per la fede, per amore verso il proprio Dio, ma per possedimenti in punti strategici), ora si tifa (ed ogni tanto si combatte, giusto per sfogarsi due volte in una) e come una volta, resta poco tempo per trovarsi per discutere di cose serie: meglio massificarsi verso il basso sotto la volontà della tv e dei ricchi imprenditori, così si evita anche il modo di compiere figuracce addentrandosi in ragionamenti troppo complicati con l'amante, il vicino, l'amico, il collega.
Si parla di calcio e si va sul sicuro!
Ovviamente senza infervorarsi come capita a tifosi di due squadre della stessa città, durante i famosi derby. Leggete i commenti di questa pagina su Facebook: sampdoriani e genoani che si insultano. Ma che senso ha?

Questo articolo nasce dopo aver cercato notizie riguardanti il recente "caso Emergency" (tre medici arrestati, anzi prelevati senza alcun mandato, dalla polizia afgana di Karzai, il fantoccio messo dagli Usa, e da alcuni soldati Isaf, per aver preso parte all'uccisione dell'interprete del giornalista Mastrogiacomo, tesi da quest'ultimo negata completamente, o forse per aver progettato un attentato verso un governatore locale. Mah..).
Bene, volendo avere notizie fresche, uno se le deve cercare, siccome le news sono occupate da notizie sportive, come potete vedere da questo screenshot del sito euronews:


A voi l'ardua sentenza

Nessun commento: