Questo blog utilizza solo strumenti forniti da Google per i blog, come ad esempio il numero dei visitatori e la possibilità di seguire le novità del blog. Nessun vostro dato (nome, email, sesso, ecc.) verrà da me visto e/o memorizzato e/o diffuso, venduto, ecc.
Non vengono utilizzati software di altre terze parti.

19 agosto 2011

Melissa Satta studiosa dell'Estate


Leggete e abbeveratevene:

"Come si fa ad essere depressi alla vigilia delle vacanze estive? Mi sembra un controsenso! Questo, anzi, è il momento giusto per lasciar da parte tutte le preoccupazioni e pensare a divertirsi"

Ma se ci sono pure delle canzonette contro l'estate!
Poi come fai a divertirti facendo le code, nella ressa, in mezzo al sudore della massa, pagando cifre salatissime, con rumori e musiche di merda in ogni dove, me lo deve ancora spiegare..ah, il caldo atroce!

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Cavolo, citi Melissa Satta....
mi toccherà controbattere con Belpietro

Danx ha detto...

AHAH Belpietro farà la figura di Socrate!

Anonimo ha detto...

Secondo me è più probabile che la Satta faccia la figura della MOntalcini

Blogger ha detto...

Le canzonette credo siano la parte peggiore. Buona depressione.
Blogger