10 luglio 2013

Marito non viene arresato per stalking e uccide la moglie

Ennesimo caso, questa volta a Palermo, di un marito che uccide la (ex) moglie.

Moglie, prima di tutto donna e prima ancora essere vivente, che ha cessato di vivere perché qualcuno la voleva tutta per sé come fosse un oggetto acquistato.

Uccisa a coltellate, quando il marito doveva essere già dietro le sbarre per le ripetute minacce e violenze.

Invece niente..a piede libero.

Complimenti alla polizia!

Nessun commento: