26 luglio 2013

Referendum: lo Stato non vuole farci votare (ancora una volta!)

I Radicali oggi hanno protestato a Roma contro lo Stato in particolar modo contro il ministro Alfano poiché lui e lo Stato vengono meno ad una loro legge che li obbliga a fornire gli "autenticatori" a chi propone raccolte firme per dei referendum.

In svariate città italiane anche medio-grandi come Bari, è impossibile realizzare questa raccolta firme per i referendum dei Radicali che vertono su giustizia (separazione carriere, depenalizzazione droghe leggere, ecc.), sanità (eutanasia), laicità (8x1000)

E tutto ciò alla faccia della DEMOCRAZIA sbandierata dalla Boldrini ieri.

Fonte:
ILFATTOQUOTIDIANO/YOUTUBE

Nessun commento: