12 giugno 2015

La stupida trovata di MARONI contro i MACHETE

Maroni, da buon leghista populista, non poteva non cavalcare l'ultima tragica notizia milanese, ovvero quella del ferroviere col braccio amputato da una gang di zozzi latini (e questi no, mi dispiace, non provengono dal Mediterraneo!), dicendo che ora si deve pensare a treni pieni zeppi di poliziotti e militari col mitra spianato.

Ma sei proprio un idiota patentato!
LE GANG DEI LATINOS NON VIVONO NEI TRENI.. LI USANO OGNI TANTO COME TUTTI I MILANESI, OK? ALLORA SE IL PROBLEMA SONO I LATINOS, METTIAMO I MILITARI NEI QUARTIERI DOVE QUESTE MERDE CON LE GAMBE VIVONO.
POI LI PRENDIAMO E LI RISPEDIAMO IN SUDAMERICA A CALCI IN CULO!

Che cazzo centra mettere dei mitra dentro i treni, quando i latinos possono sgozzarti per la strada?
Per avere SICUREZZA c'è bisogno di PREVENZIONE, non di inutile, stupida e banale dimostrazione di forza verso la gente comune.

Oggi il mitra pensando ai latinos, poi domani magari i mitra in strada per chi non osa entrare fiducioso nei palazzi di Equitalia (così, tanto per dire).

Nessun commento: