16 gennaio 2016

RIEMPIAMO DI BOTTE I MAGREBINI, unica soluzione

Si dice che le violenze subite dalle donne europee a Colonia e nelle altre città tedesche, tipo Amburgo e Stoccarda, ad opera di quegli zozzoni di magrebini di merda (e mi scuso con la merda che serve a concimare i campi, mentre loro non solo non servono a niente, ma sono pure mooolto dannosi!), potevano essere evitate se solo ci fosse stata più polizia nelle piazze dove si stava festeggiando il capodanno.

Sbagliato!

In questa maniera reprimevi soltanto la loro voglia maniacale, invece bisognava e bisogna comportarsi così:

si va in un centro per rifugiati o comunque dove stanno i vari africani, nord-africani e medio-orientali, dopodichè si vive un po' con loro e appena fanno commenti volgari sulle donne, gli si urla un secco "NO!!!" e poi gli si danno tante di quelle bastonate che i bollenti spiriti da merdaccia non gli verranno più per almeno 5 anni.

Ma non centra rispettare la "cultura" del paese che li ospita (perché, come potete leggere qui sotto, la nostra non è molto diversa!), 

FIGHT FIRE WITH FIRE!!!

Ovviamente questa mia stupenda idea è utilizzabile con qualsiasi altro "uomo" proveniente da ogni parte del mondo, compresi tutti quegli uomini che in ogni ora del giorno vanno a puttane che non sono altro che povere ragazze indifese sfruttate dai papponi criminali e dai vari impiegati-maritini europei.
Come già scritto in un mio recente post, se non ci fosse la prostituzione, secondo me, il numero degli stupri da parte degli europei crescerebbe enormemente, perché alla fine il problema è proprio l'uomo in sè! Penso a tutti gli uomini bianchi europei che vorrebbero scoparsi ogni ragazza e le fischiettano dietro e dicono volgarità bullandosi con gli amici (di cosa poi?? della propria grezzità e ignoranza primitiva?), o a quelli che fanno così e allo stesso tempo odiano le donne perchè se vanno con un secondo uomo sono delle "troie da picchiare", mentre loro possono appuntare fare i porci, i volgari, i molestatori e andare a puttane?

FIGHT FIRE WITH FIRE AGAIN!!!

Nessun commento: