2 giugno 2016

Ecco perchè in Italia c'è crisi

Quante volte avete tentato di fare una cosa, ma la gente, anche a voi vicina, vi ha letteralmente affossato? 

Vediamo quali possono essere le cause di questa crisi nera che attanaglia l'Italia.
So benissimo che ci sono tantissime persone con più case, più auto, ecc., ma parlo di una crisi non solo economica, ma prima di tutto mentale e morale che colpisce poi come conseguenza tante brave persone.

FAMILISMO/NEPOTISMO
A cosa serve studiare, impegnarsi, sudare, provare e riprovare, se tanto poi chi farà strada, cioè carriera, o chi comunque avrà un bel posto fisso ben retribuito, sarà quasi sempre il figlio di e qualche volta l'amico di..?
Sono tantissime le piccole aziende italiane in cui il proprietario pensa bene di affidare la gestione dell'attività al figlio, piazzando magari la moglie di questo in amministrazione/segreteria.
Pur trattandosi molte volte di bravi ragazzi studiosi e diligenti, si rischia di incappare in una scarsa laboriosità e determinazione per via della sicurezza del posto fisso.
A parte ciò, qualsiasi imprenditori, ma anche qualsiasi ente statale, prima di assumere effettua colloqui e sceglie in base ad educazione, aspetto, qualità, esperienza. Nelle nostre familistiche piccole e medie imprese tutto ciò non esiste.
"Se ho il figlio e il nipote che cercano un bel lavoro, io glielo dò!
Se invece io sono solo un impiegato o un pensionato e mio nipote non ha un lavoro, beh, devo proprio dire che è un cazzone!"

FURBIZIA/OPPORTUNISMO/EGOISMO
Siamo sempre bravi a criticare o i più ricchi, perchè "rubano" e fanno la "bella vita", o i più poveri, perchè ricevono "sussidi" senza fare nulla, perchè "rubano", ecc.
Ma siamo anche i primi, noi italiani medi, a cercare a tutto costo agevolazioni, sconti e di non incappare in multe pur sapendo bene di compiere un'azione che va contro la legge (e il senso civico), ad esempio il posteggiare in doppia fila, sulle strisce, al posto dei portatori di handicap, passare col rosso, mettersi nella corsia più esterna a sinistra per poi svoltare a destra, meglio se col rosso, ecc.

MENEFREGHISMO
Vediamo ingiustizie e stiamo fermi zitti.
Leggo sempre più spesso di casi di razzismo e violenza con la gente spettatrice non pagante e non curante. Due si picchiano? Anzi, uno subisce violenza? Meglio starsene zitti, fare finta di non avere visto e girare l'angolo il più in fretta possibile, dando magari ragione all'aggressore perchè la vittima è uno "sporco negro" (!!!).
Oppure vediamo parchi pubblici sporchissimi pieni di cartacce, buste di plastica, bottiglie di vetro, ecc., per terra, in mezzo all'erba.
Chi raccoglie? Nessuno! O per meglio dire, io raccolgo sempre se vedo bottiglie. Ma non ho mai visto nessun'altro effettuare questa operazione. Perchè? Perchè tanto non è casa loro, pensano solo al loro patetico appartamentino per il resto non è compito loro.. abbandoniamo pure cartacce e lavatrici per strada.

SPRECHI
Pensate a quanti soldi vengono sprecati per la benzina, le sigarette (che poi troviamo tutte per terra!) e i vari giochi d'azzardo. Giornalmente la spesa può essere bassa, ma in 1 anno la cifra è mostruosa!
Provate a contare quanti soldi spendete in un anno per queste cose e vi renderete conto che si tratta di un vero e proprio patrimonio che avreste potuto spendere in altra maniera.. magari cambiando quartiere, cambiando mobili, acquistando quel pianoforte o quella moto o quella vacanza..
O pensate a come avreste potuto impiegare quei soldi in ambito lavorativo, investendo in attrezzatura e software, ingaggiando qualche aiutante, ecc.

Nessun commento: