24 dicembre 2016

Ho ammazzato babbo natale!

Ed eccoci qua!

Come ogni anno milioni di pecore si fanno gli auguri e si scambiano un casino di merce.

Auguri perchè secondo loro si festeggia la nascita di un cosidetto salvatore, che ci avrebbe salvati da non si sa bene cosa, dato che qua da 2000 anni a questa parte si continua a morire come se non ci fosse un domani per millemila motivi e nessuno di tutti questi morti è mai tornato indietro per dirci che esiste il paradiso e che è meraviglioso.

Ma ammettiamo che esista l'aldilà con gli angioletti, gesù e dio (tutti in minuscolo finchè qualcuno non mi dimostra che esistono), senza donne dee e figlie di dei, per carità, le donne devono stare zitte in cucine!

Ecco, dicevo, ammettiamo.. Anche se lo ammettessimo non si capirebbe comunque il perchè dello scambio dei doni. I doni derivano dagli omaggi preziosi fatti dai re magi a gesù bambino.

Appunto, regali fatti ad un solo bimbo.

Allora perchè tutti i bimbi, non solo gli infanti, e addirittura tutti gli umani, sia giovani che vecchi, ricevono e scambiano i cosidetti "doni", che altro non sono se non merce che manda avanti il consumismo e il capitalismo e basta?

Parliamo anche dei poveri bambini costretti a credere cose inventate dai genitori che gli impongono le favolette su gesù, giuseppe, maria, dio, babbo natale e chi più ne ha più ne metta.

Se una persona ci creda, perchè deve sentirsi in diritto di imporre il proprio crede a degli esseri nuovi arrivati? Se dio è onnipotente e onnipresente, saprà benissimo farsi trovare a questi nuovi venuti senza aver bisogno dell'opera di intermediazione degli umani.
Insomma, le chiese e tutto il contorno sono soltanto la dimostrazione che si tratta di una favola.

E per fortuna, oserei dire, dato che pur amandoci ci fa scannare l'un contro l'altro e devastare il pianeta.

Per carità!

Nessun commento: