10 marzo 2011

Cifre pazze


Che risate, fino a 6 giorni fa Ruby aveva 19 anni anzichè 17 come sapevamo tutti, ed ora siamo tornati al punto di partenza. Risate amare per come i giornalisti avevano titolato i loro articoli confidando nella veridicità della frase, sugli anni di Ruby appunto, di Berlusconi.


Secondo Il Fatto Quotidiano, dei "men in black" avrebbero avvicinato un'impiegata dell'anagrafe della città d'origine di Ruby Karima (detta "troia" dalle amiche per farsi due risate nei momenti più duri, probabilmente quando anche altre cose sono dure, ma forse semplicemente per la sua bocca ed espressione da cavalla) per convincerla, tramite dei convincentissimi soldi, 2.000 euro, di cambiare il suo anno di nascita. La donna, la solerte impiegata, la grigia serva dei burocrati, ha rifiutato per il semplice fatto che non ci tiene a risultare più vecchi, oltrechè in viso a causa delle incipienti rughe, anche sui documenti (ovviamente è l'anno di Ruby che volevano modificare).
Peccato che in Marocco se ti fai corrompere la multa penso non sia inferiore di quella cifra in nero, ma di 20.000 euro + 20.000 frustate, quindi la nostra donna col capo chino e ligia al lavoro ha rifiutato, pensando che tutte quelle frustate, se c'è una che se le merita, è l'amica per molti ma non per tutti Ruby.

Intanto il PDL perde circa 11 punti percentuali dagli ultimi sondaggi sulle politiche svoltesi nel 2008 (40 contro 29), ma questi vengono svolti da tante agenzie e i dati variano enormemente, infatti c'è chi dà il FLI, nome che davvero non si può sentire, sembra una marca di abiti per bambine, al 4-5%, e chi addirittura all'11%.
Come sappiamo bene, ci sono vari tipi di agenzie, quelle più vicine a certi partiti e quelle meno, ad esempio è notorio che Berlusconi si affida ad una sola agenzia a cui preme stilare dati esagerati, ma ovviamente lo fanno per diffondere benessere, gioia di vivere!


Intanto, la macchina del fango esacerba gli animi, ma non dei vari Tartaglia bensì di qualche ignobile destro che minaccia persone oneste come Santoro, Travaglio, Gomez e Barbaceto inviandogli buste con proiettili, e purtroppo non è una novità (fonte: ADNKronos).

Ah, la notizia sulla tentata corruzione in marocco l'ho sentita al TG3. Sapete se il TG1 ne ha parlato?

Nessun commento: