16 marzo 2012

I veri giustizialisti sono gli italioti

Avete presente quando qualche politicio caciarone di destra accusava gente come Di Pietro and friends di essere dei giustizialisti?

Bene, peccato che son gli stessi beceri destri che dovrebbero solo affogare nel Tevere dopo essersi riempiti la bocca di merda ad esserlo, infatti se leggiamo i commenti sotto due recenti notizie, vedremo una mandria scatenata di italioti veramente incazzati ma in modo molto fazioso.

Veniamo al dunque: una banda di rumena compie rapine in ville, uno è accusato di stupro, un altro ha ucciso una persona. Commenti che si leggono in giro? "Grazie alla sinistra che li ha fatti entrare". "A che serve arrestarli se tanti escono e rifanno quello che fanno?". Solite frasi fatte, poi, per carità, sono convinto anche io che 10 anni per un omicidio siano pochi, ma in questo caso non c'è stata ancora alcuna sentenza, quindi vedremo.
Secondo caso: un italiano, in una stazione ferroviaria romana, scagliò un pugno ad una ragazza rumena e questa cadde, entrò in coma e morì! Finalmente è stato condannato, anche se solo per 9 anni.
I commenti della gente? Zero! E' italiano..

Che stupidità la faziosità per di più in base alla nazionalità, significa essere proprio degli schiavi degli Stati che vogliono giust'appunto dividere l'umanità. E poi un morto è sempre un morto. Si resta basiti di fronte agli italioti!

Nessun commento: