19 dicembre 2012

La metafora di Pannella

Il corpo stremato di Marco Pannella è la rappresentazione della tortura di Stato che l'Italia compie verso la gente col proprio ignobile sistema giudiziario e carcerario, negando dignità a chi ad esempio deve ancora essere giudicato.

"Se il dramma di Pannella è la morte fisica incombente, il dramma del sistema è l'inerzia. La stessa per la quale le riforme sono sempre impossibili, mentre si accetta l'idea che una macchina carceraria indegna sia la normalità. Tanto che il tema non costituisce nemmeno un paragrafo del dibattito elettorale."

Link: Il Sole 24 Ore

2 commenti:

Francesco Zaffuto ha detto...

Dovrebbero fare qualcosa e con urgenza per le carceri e per Pannella. Scopro oggi che hanno approvato con urgenza le gare d'appalto per mille sale poker (lo trovi sul mio ultimo post).
Ti auguro buone feste

Danx ha detto...

Ciao, grazie anche a te.
Ho letto il tuo post ed è come tu dici, con l'azzardo solo un paio vinceranno e gli altri scialacqueranno i loro magri risparmi.