8 luglio 2015

RENZI GODE PER LA NUOVA ALFA ROMEO


Renzies, dopo aver venduto chissà quanto pentolame alle mamme dei suoi amichetti boyz-skaut, ora, con l'ausilio di Twitter dot com, s'è messo a fare il markettaro di automobili Alfa Romeo, perché non poteva non esultare per la nascita di un nuovo modello che, a detta anche degli esperti, somiglia tantissimo ad una BMW, ma vabbé, per lui ogni cosa è motivo di orgoglio, orgoglio italiano ca va sans dire, perché com'è noto gli umani si dividono in razze, incomunicabili tra loro, ben separati grazie all'invenzione divina degli Stati (?), per cui se tu nasci in Francia dovrai per forza (!) essere orgoglioso di essere francese, se tu invece nasci in Italia, di essere italiano (mah!), e quindi mai criticare ciò che fanno gli italiani (gli italiani eh, non gli umani, mi raccomando!).

Tra questo modo di ragionare e l'esultare per un nuovo modello di automobili (come se per le strade ce ne fossero ben poche di auto, sigh, ormai anche d'estate vedere qualcuno attraversare la città in bici pare un miraggio), la bassezza è totale, neanche Berlusconi ragionava così terra-terra, peggio di un bimbo di 4-5 anni ben "ammaestrato".


Non finisce qui, perché secondo Renzies, come avrete già avuto modo di leggere qui sopra, l'Italia riparte grazie alla nuova Giulietta (che poi cosa abbia della vecchia Giulietta devono ancora spiegarmelo sti zozzoni!!!), come se una nuova automobile fosse un fatto nuovo, eclatante, come se davvero potesse cambiare le nostre sorti.. intanto soldi utili per la manutenzione delle strade (guardate le foto dell'ultimo crollo nel Sud Italia!) e dei siti archeologici vengono buttati in quel bluff che prende il nome di EXPO (gonfiato il numero dei visitatori? Si finirà in perdita?).

Nessun commento: