3 luglio 2015

STUPRO ROMA: GENTE ALLUCINANTE

A Roma un 16enne è stata stuprata in piena notte in pieno centro storico a Roma.

Lo stupratore che spero passerà i suoi giorni in mezzo a 10 negroni, era un militare italiano, ma nessuno italiota ha urlato contro i militari, mentre se l'atto di violenza fosse stato compiuto da uno straniero...

Ma veniamo ai commenti di questi schifosi italioti che, tra l'altro, si informano per mezzo di TGCOM (bleah!):


Elio Pipolo (lui come tutti gli altri presente su FacciaLibro, ma voglio vedere che libri avrà mai letto sto tipo) dice che se lui e altri sono seduti in un bar ed entra una zoccola è normale che per qualche secondo caschi l'occhio su di essa e che il suo compagno, marito, fidanzato ha poco da fare lo sguardo corrucciato perché è naturale, mica è obbligatorio essere gay per fortuna!

Praticamente questo pippomane incallito (uuuh quant'è pippomane, tiene certi calli giallognoli che non vi dicoooo!) chiama zoccole tutte quelle ragazze e donne che si vestono in maniera leggera/sexy (d'altronde siamo in estate, fondamentalmente è questo il motivo per cui lasciano scoperti un bel po' di cm), quando per una donna è quasi normale vestirsi in una certa maniera sia perché la moda lo impone, sia perché con altri abiti farebbero pena, sia perché non è detto che una abbia sempre voglia di vestirsi in maniera anonima.. così come certi maschi stanno con magliette attillate per mostrare i muscoli o altro, anche le femmine/donne avranno o no il diritto di mostrare quel che vogliono?
Ah, forse inducono in tentazione.. io le lapiderei, guarda!

E tutti gli altri commenti insomma li potete leggere e commentare da voi.

Di sicuro, come già detto, se fosse stato uno straniero, meglio se extracomunitario, il tenore dei commenti sarebbe stato diametralmente opposto: zero giustificazione per il criminale e tanta pena per la povera vittima che invece qua viene demonizzata da questa gente di merda (ITALIANA)

Nessun commento: