27 dicembre 2016

La violenza degli italioti cattotalebani

Ecco l'unico mezzo attraverso cui la religione cattolica si impone: LA PAURA, LA VIOLENZA (per questo che poi molti adulti, pur essendo in fondo atei, non rinnegano la religione, hanno comunque sempre paura di finire all'inferno!):

http://www.nextquotidiano.it/monica-cirinna-legnano/

"La Verità pur di imporsi possiede mezzi implacabili e presto o tardi li usa"

Sempre tramite Next Quotidiano, ecco un altro esempio di intolleranza:

http://www.nextquotidiano.it/la-tradizionale-polemica-sui-…/

Al fondo di questo articolo vengono ripresi dei commenti comparsi su un giornale bresciano, attraverso i quali si nota l'odio della gente comune che si scorda di far parte di uno Stato laico e che va quindi in scuole pubbliche laiche (dove o si festeggiano tutte le feste religiose o nessuna) dove dev'essere ininfluente il credo della maggioranza degli alunni.
Questi italiani incazzati si scordano anche di ricordare che non tutti gli italiani sono cristiani e cattolici. Ci sono cristiani non cattolici e ci sono sempre più italiani non cristiani (atei, buddisti, ecc.).
Ovviamente in realtà le cose non stanno così dato che anche nelle scuole pubbliche c'è un simbolo religioso, c'è l'ora di una sola religione e ci sono le recite natalizie nelle quali presenziano i preti di paese.

Nessun commento: