29 novembre 2017

Invasione nazista a Como

Oggi uno sparuto gruppo di nazisti skinhead veneti ha pensato bene di entrare nella sede di un'associazione antirazzista di Como. Per fortuna non è stata adoperata alcuna violenza fisica, bensì quella psicologica. Infatti i naziveneti hanno obbligato i presenti ad ascoltare le loro farneticazioni nazionaliste e razziste, incentrate come al solito sulla patria.

Le mie domande sono due:

1 Cosa è la patria. Perché molti le danno così tanta importanza. Perché esiste. Esisterà sempre? Dentro la patria ci sono persone uguale e fuori ci sono persone diverse?

Poi

2 Come rispondere e reagire a questa invasione nazista ben più pericolosa dell'invasione di poveri profughi afgani e medio-orientali?

Nessun commento: