24 gennaio 2012

Mai preso un taxi

Non ho mai avuto la fortuna, uh, di prende un taxi in vita e spero di non prenderne mai uno, specialmente dopo aver visto come si esprime questa mandria di cafoni fascisti!

6 commenti:

Plasma Solitario ha detto...

Andreotti, a suo tempo, diceva che a pensar male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca. La scorsa estate ho dovuto prendere il taxi un paio di volte perché, nei mesi di giugno e luglio, a Napoli i trasporti urbani sono pressocché inesistenti, sicché, per muoverti si rende necessario pagare CARISSIMO. Nessuno mi toglie dalla testa, in perfetto stile andreottiano, che quei disservizi fossero persino frutto di accordi "sotterranei" a favore dei taxisti per far guadagnar loro i soldi necessari per pagarsi le vacanze. In ogni caso, la loro protesta odierna è totalmente diversa, ovvio.

Danx ha detto...

Caro Plasma,
i miei presero un taxi 1-2 estati fa a Napoli, e si trovarono molto bene, ma in generale abbiamo visto che gentaglia sono i taxisti, peggio degli ultrà dal tono di voce e linguaggio..

Plasma Solitario ha detto...

Non so cosa tu intenda con "trovati bene": io so solo che per 12 minuti di macchina (parlo dell'ultima), pagai 14 euro.

Danx ha detto...

Caro Plasma,
neanche io lo so, dal momento che non ero lì e che non mi hanno detto molto a riguardo.
Però il tipo era simpatico.

Inneres Auge ha detto...

n mese fa, ero a Roma. Appena arrivato alla stazione Tiburtina scopro che c'è sciopero e quindi niente metropolitana (poi qui viene una domanda: possibile che per uno sciopero venga CHIUSA la metropolitana della capitale?). Era sera tardi, ero già in ritardo e dovevo stare alla stazione Termini, sono riuscito a prendere un taxi non senza difficoltà. Ho pagato 12 euro per fare pochissima strada: tra l'altro ho avuto l'impressione che il tassista allungasse il percorso

Danx ha detto...

AHAHAH Caro Inneres, molto probabile che abbia fatto il furbo, ci vuole poco in una grande città con un alloctono!