26 gennaio 2012

Burocrati sbirri faziosi

Questa mattina son stati arrestati un bel po' di attivisti No-Tav per gli scontri avvenuti in Val di Susa a giugno e luglio 2011.

I burocrati kafkiani Federica Bompieri e Andrea Beconi, "attivisti" della magistratura (gip e procuratore aggiunto) fasciocomunista hanno pensato bene di emettere ordinanze d'arresto per alcuni violenti. Bene.
Ovviamente gli sbirri, che fan parte della loro stessa organizzazione totalitaria, che prende il nome di Stato, e che han lanciato sassi dal cavalcavia e sparato lacrimogeni illegali ad altezza uomo, non son stati minimamente sfiorati da alcuna multa, punizione o altro.

Come sempre, Stato = ingiustizia, se non addirittura Stato = morte.

Nessun commento: