17 dicembre 2008

Il morale del PD crolla

Il Partito Democratico (prossimamente solo PD), nato dalle ceneri di Margherita e DS (ancora calde, siccome continuano a prendere i finanziamenti - leggi qui), sta lottando contro opposizione politica, mass media e opinione pubblica affermando la propria legalità, mostrando le mani pulite.

Molti esponenti del PD vengono indagati e arrestati e il partito si difende affermando che sono isolati casi di singoli. Considerando però, che già durante la formazione del "nuovo" partito di massa del centro-sinistra, risultavano politici con già qualche problemino legale (2 parlamenti del PD sono stati condannati con sentenza definitiva: Enzo Carra con il suo «comportamento omertoso» e la sua «grave condotta antigiuridica», ha tentato di «assicurare l’impunità a colpevoli di corruzione, falso in bilancio e finanziamento illecito» nel caso Enimont; Antonio Papania nel 2002 ha patteggiato per una pena di 2 mesi e 20 giorni di reclusione per abuso d’ufficio. Elenco completo dei condannati che siedono in Parlamento - qui), vien facile pensare che i capi del PD non indagassero a fondi sui vecchi e nuovi esponenti, d'altronde non è certo notizia recente la tentata scalata bancaria alla BNL di Massimo D'alema (leggi qui).

Nomi e fatti:

a Firenze sono Graziano Cioni (vuole candidarsi come futuro sindaco) e Gianni Biagi ad essere indagati per corruzione. Per gli inquirenti, infatti, hanno ricevuto soldi da Salvatore Ligresti per favorire la sua espansione urbanistica a Firenze Ovest (Piana di Castello). Leggi qui.

Arresti domicialieri per 2 assessori di Napoli per "
saccheggio sistematico delle risorse pubbliche", Ferdinando Di Mezza e Felice Laudadio.
Oltre a loro, ai domiciliari, anche due ex loro colleghi :Giuseppe Gambale ed Enrico Cardillo e un ex provveditore alle opere pubbliche:
Anche il suicida Nugnes figura nelle intercettazioni
. Avrebbero favorito una società per appalti di strade e mense (leggi qui). In questo caso, chiamato "Global Service", sono indagati anche Italo Bocchino (forse per un bel pò non lo vedremo e sentiremo più dalla tv?) di AN-PDL e Renzo Lusetti del PD. I 2 partiti si sarebbero uniti per sostenere l'imprenditore Alfredo Romeo (leggi qui).

A Pescara arrestato il sindaco Luciano D'Alfonso e il braccio destro
Guido Dezio
per un caso di tangenti relativo alla gestione dei cimiteri da affidare a privati (leggi qui). Indagato invece Carlo Toto, uno dei cavalieri e patrioti coraggiosi che secondo il premier Berlusconi hanno "salvato" l'Alitalia (leggi qui).

L'inchiesta Why Not si chiude (complimenti!), ma non
nei confronti di Agazio Loiero, presidente della Regione Calabria. Oltre a lui, l'ex presidente, Giuseppe Chiaravalloti, assessori ed ex assessori regionali, consiglieri, l'ex sindaco di Cosenza Salvatore Perugini, politici e funzionari regionali. Bel mix di Pd e PdL (leggi qui e qui)

In Basilicata gli arresti domiciliari sono per Salvatore Margiotta, vicepresidente della commissione ambiente di Montecitorio. Si dovrà quindi aspettare l'autorizzazione della Camera. Diversi politici avrebbero intascato tangenti da parte del gruppo petrolifero Total e imprese locali per la spartizione dei pozzi lucani (leggi qui e qui).
"Incredibilmente", l'ok dalla Camera non arriva. L'unico partito favorevole è stato l'IDV (leggi qui) .

Mi dispiace PD che oltre moralmente, tu perda anche numericamente: in Abruzzo ti ha votato molta meno gente rispetto a 3 anni fa ("te credo" mi vien da dire), mentre l'IDV di Antonio Di Pietro li ha quintuplicati ("finalmente" mi vien da dire).

Ma crolla anche il morale del PDL, essendo invischiati in losche vicende di cui sopra alcuni suoi esponenti, oltre al caso David Mills, per il quale il pm Fabio De Pasquale chiede una condanna a 4 anni e 8 mesi. Mills è accusato di corruzione in atti giudiziari, ovvero prese ingenti quantità di denaro da parte di Berlusconi per dire il falso nei processi a carico del premier. Vedremo se anche Berlusconi sarà accusato o se si salverà col disgraziato Lodo Alfano (leggi qui).

Come vedete la crisi economica in certi settori non c'è, datevi alla politica amici lettori:)

PS: Ottaviano Del Turco, ex presidente della Regione Abruzzo arrestato a luglio per tangenti, si candiderà alle europee col Pdl (leggi qui) ???

2 commenti:

Gunther ha detto...

l' italia si merita di meglio, no?

Danx ha detto...

Io vorrei di meglio, ma detto papale-papale, gli italiani son senza un PROPRIO cervello!