2 dicembre 2008

L'IVA del furbetto

Diatriba fra il Governo Berlusconi IV e Sky Italia in seguito al raddoppio dell'IVA per l'emittente satellitare studiato da Tremonti & C. per fronteggiare la crisi economica.

I clienti di Sky, dal gennaio 2009, si troveranno a pagare le fatture col 20% di IVA, al posto dell'attuale 10%.
Berlusconi afferma che il 10% è un'agevolazione voluta dalla sinistra, ma i fatti parlano chiaro: la sua vecchia emittente satellitare TELE+, dal 1989 al 1995 si avvantaggiò di un'IVA al 4% grazie ai socialisti e ad Andreotti.
Maggiore dettagli in questo articolo de
l'Espresso.

Lo Stesso Berlusconi afferma che non c'è conflitto di interessi, poichè Mediaset lavora via cavo e via digitale terrestre (entrambe hanno l'IVA al 10%, ma, se nel primo caso - cavo - è tutto in regola, nel 2° - d.t. - è incerto, siccome l'aliquota al 10% vale solo per emittenti via cavo e via satellite. Fonte Quo Media). Considerando che invece Mediaset è in concorrenza con Sky per quanto riguarda il calcio e il film, si può ben pensare che in seguito a questa decisione governativa molti lasceranno Sky per Mediaset.

Prontamente, per mezzo i Tg nazionali, il premier ed imprenditore Silvio Berlusconiha dichiarato che anche Mediaset verrà svantaggiata, infatti un suo futuro canale satellitare subirà questo aumento. Certo, ma gli altri canali sono al 100% in concorrenza con Sky. Ciò che conta è il fatto che siano a pagamento entrambi e che offrano gli stessi programmi (cartoni animati, sit-com, partite e film in prima visione), non il mezzo con cui i programmi vengono diffusi.

Lapidaria Ilaria D'Amico, conduttrice di Sky Italia: "
Si tratta del raddoppio di una tassa per 4 milioni 600mila famiglie italiane che hanno liberamente deciso di abbonarsi a Sky. Altrove, in Gran Bretagna ad esempio, il governo ha appena ridotto l’Iva. Qui invece viene raddoppiata.”

Il Governo colpisce un'impresa sana e in parte di cultura, che dal 2003 ha triplicato le assunzioni!

Trovando questa dichiarazione di Berlusconi nel blog Cattiva Maestra, non posso fare a meno di copiarla:
Data 13/04/2008
"
C'è un quarto [soggetto, NdB] che è più importante di Rai e Mediaset messi insieme. Perché è un gigante mondiale e in più ha dei vantaggi enormi - le ricordo che Sky l'ho inventata io con Telepiù, e quindi la conosco molto bene - perché non solo raccoglie gli abbonamenti per una cifra che ormai sta diventando superiore al fatturato di Rai e di Mediaset, ma può raccogliere anche la pubblicità senza limiti. [...] Sky è la televisione che sta, con la ricchezza di proposte che può portare ai telespettatori, consumando l'ascolto di Mediaset e di Rai giorno dopo giorno e arriverà ad essere sicuramente la più ricca televisione italiana in poco tempo".


Danx

2 commenti:

Wil ha detto...

Porca miseria, ma quanti blog hai?
Hai fatto bene comunque, anche perchè porti sempre argomenti interessanti (purtroppo o per fortuna mi arrivano un disastro di link e segnalazioni, e quindi non riesco a parlare di tutto!)

Wil

Danx ha detto...

Non scrivendo più su ideedemocratiche.splinder.com ho aperto questo:)