25 gennaio 2011

Voto chi tromba di più

Avete notato anche voi che la plebaglia gode nell'ascoltare le vicende sessuali di Berlusconi?

Io sì e penso che Berlusconi sappia che ben pochi si scandalizzino, pur sapendo delle minorenni e delle sue puttanelle coi labbroni che poi rischiamo di trovarci in politica!

L'invasione della sua privacy, la trascizione delle intercettazioni che vengono rese pubbliche e la fantomatica invidia non gli danno il colpo di grazia, ma lo sollevano dalle ruberie sue (leggi ad personam per evadere, corrompere, falsificare, etc.) e delle cricche a lui vicine (Bertoladro and friends), infatti i vecchi (maggioranza degli italiani) lo invidiano ma non in senso negativo, bensì come si invidia un amico più fortunato.

Difatti c'è grande scandalo quando si becca qualcuno del centro-sinistra con un trans, ma non perchè faccia sesso a pagamento o perchè tradisca la moglie o perchè faccia una cosa di nascosto di cui di sicuro si vergogna, ma solo perchè è andato con un trans, anzichè con una bella ragazza (meglio ancora se fresca come una più o meno 18enne).
In questo modo l'orgoglio italico viene ammazzato e allora votiamo in massa il più grande trombeur des femmes
!
Se poi fa leggi penose, scandalose, illegali, ridicole e via dicendo, che importa, a noi basta che ci faccia divertire con le sue boutades e che non faccia mai calare il sipario sul teatrino della politica, politica odierna che io non sopporto di cui anzi me ne frego, perchè abbiamo partiti piegati a 90 gradi di fronte ai diktat degli industriali, politici che sia a Roma che nei Comuni rubano e vanno contro la legalità e la meritocrazia (un fantasma!).

La politica la dovrebbero fare i cittadini votando almeno un referendum a settimana!

2 commenti:

Inneres Auge ha detto...

A me quello che fa incazzare (come ha scritto Tinti su Il Fatto Quotidiano) è che probabilmente Berlu cadrà per una storia di puttane. Cioè stiamo parlando di un uomo che ha commesso reati gravissimi: corruzione, concussione, falsa testimonianza, evasione fiscale, favoreggiamento mafioso, organizzazione sovversiva, ecc. Uno che ha ceduto ai ricatti della mafia, ha versato tangenti a dirigenti della guardia di finanza, politici, imprenditori. Uno che si è comprato dei giudici. Uno che ha violato decine di volte anche la Costituzione. Uno che in un paese normale SAREBBE IN GALERA DA 20 ANNI.

Eppure cadrà per una storia di mignotte, e questo mi fa incazzare. Siamo arrivati ad un livello così basso che sopprtiamo tutto tranne il fatto che un riccone si diverta con delle sgallettate (che non so state costrette da nessuno a genuflettersi) nella sua casa, mentre dell'ipotesi di concussione che secondo me è molto più grave, non gliene fotte nulla a nessuno. Pensiamo a questo. E poi ricompare Veltroni (il nostro futuro?) e ti viene voglia di emigrare...

Dannox ha detto...

Come ho scritto, secondo me a molti fa piacere questa storia di Berlusconi+mignotte, lo invidiano e lo votano.
I suoi sostenitori stanno con lui, anche perchè è intervenuto subito difendendosi con grinta e se gli hanno sempre creduto non potranno non credergli anche questa volta.
Ma anche se dicesse: "Sì, è vero, ho frequentato escort, fatto orge", non cambierebbe nulla, perchè è cmq distrazione che..distrae da tutti i suoi precedenti reati.
Tutti fissi sulla notizia del giorno e il passato è come bruciato!