22 aprile 2011

La Tv del nostro Signore

La televisione è violenza, perchè le minoranze non hanno spazio.
I canali tv sono nelle mani di pochi magnati e propugnano le stesse idee, le stesse fesserie, le stesse credenze e lo stesso stile di vita.

Le persone autonomamente pensanti sono escluse e se lo sono dai mass-media, lo saranno in parte anche nella vita reale, perchè si scontreranno incessantemente con zombie che li guarderanno come alieni (uhm, dove sono gli esseri umani?)

Sentire parlare solo di religione cattolica mi dà il voltastomaco, tanto per intenderci.

2 commenti:

Inneres Auge ha detto...

ti vuoi parecchio male per guardare il papa in tivù

Danx ha detto...

Al tiggì...