15 giugno 2011

Fossi un alieno riderei dei credenti

Secondo i credenti cristiani, il loro dio li aspetterebbe sotto forma di spirito oltrechè nell'aldilà, anche nell'aldiquà dentro le chiese infatti pensano di essere visti in questi luoghi tetri mentre lo salutano inginocchiandosi e facendo il gesto della croce, ovvero la crocefissione che fu una tortura degli antichi romani.

Oggi sono entrato non per volontà mia in una chiesa e ho fatto finta di essere un alieno che trova buffo, perchè inutile, perchè senza senso (beh, anche la vita è senza senso secondo me, quindi in realtà ogni azione umana è buffa, soprattutto quando chi la compie crede che se non la realizzerà cadrà il mondo) vari gesti come appunto questo saluto, l'inginocchiarsi, il bagnarsi la fronte, ecc.
Se uno saluta nello spazio vuoto di una chiesa chi gli risponderà? Ad oggi nessun'entità ha mai risposto. Ma infatti un'entità mica vive sulla Terra e meno che mai dentro una costruzione anche se a lui/lei dedicata (da qualche millennio a questa parte ci sono solo dei "lui").
E' assurdo costruire, se non per propaganda, chiese imperiose pensando di trovare lì dentro qualcosa di speciale, a parte tele, affreschi e altro, mentre quel qualcosa di speciale dovrebbe "avvilupparci" in ogni luogo, avendo lui creato appunto ogni luogo.

I bambini, anzi, i neonati: questi compiono gesti che potremmo considerare inutili se non fossero movimenti atti a conoscere il loro corpo e lo spazio e a richiamare l'attenzione. I credenti, invece, pur tornando bambini quando si inginocchiano, stringono le mani, ovvero quando compiono gesti insulsi che non portano a nulla, sono peggio di questi perchè anzichè progredire come vogliono fare i bimbi, sembrano regredire e neanche per loro volontà, ma perchè sono stati educati a fare queste cose. E pure i vestiti dei religiosi, le lunghe tuniche nere o bianche, potrebbero essere accostati ai bambini e al loro amato carnevale. Tutte cose che potrei anche considerare simpatiche perchè vanno contro l'utilità, la produzione e tutti i vari doveri materiali, ma che non riesco a digerire dato che dietro a questi c'è un'enorme mole di violenza e ignoranza!

Sembra proprio che la religione porti a far regredire masse gigantesche di persone perchè obbligandole a fare gesti inconsulsi ritenuti indispensabili per rapportarsi col sacro, coi santi, con dio, non potranno fare altro che volersi vendicare di chi li critica e li sbeffeggia con la ragione, perchè chi insulta un padre (quale è considerato dio), e i modi coi quali a lui ci si rapporta, non può certo pensare di farla franca.

Ma le chiese sono fatte per incutere timore, quindi nessuno oserà entrarvi per dire ad un credente "Ma perchè t'inginocchi? Hai mal di pancia, devi fare la cacca?", "Ma perchè fissi un morto sulla croce, sei un necrofilo, sei un sadico?", "Ma perchè ti vesti così? Ti credi diverso? Anzi, superiore, dato che stai dietro l'altare a parlare da solo. Non pensi di essere un umano come gli altri con gli stessi bisogni, difetti e destino - avverso - ?"

Dio è la scusa migliore per uccidere il prossimo!

3 commenti:

Inneres Auge ha detto...

Questo sembra il resoconto di una cena dei colonnelli del pdl

Danx ha detto...

ahah perchè? per il sadismo, la necrofilia, i bambini...ahaha

Inneres Auge ha detto...

no perchè baciano tutti la mano