5 febbraio 2013

Littizzetto in crisi forzata a Sanremo

Povera Lucianina che insieme al nuovo Pippo Plaudo Baubo, ovvero Fabio Fazio, sarà costretta ad inventarsi qualche battutina purtroppo non volgare per ringiovare un festival che non ha più alcun senso. Una volta le canzoni di Sanremo si ricordava, oggi quanti si ricordano le canzoni dell'anno scorso o del 2004? Io mi ricordo qualcosa di Tricarico, Gazzè e Silvestri, e bom, tanto la musica la ascolto tramite ogni altro mezzo.

Ma la Littizzetto perché va su quel palco se non potrà parlare nè di politica (par condicio) nè di sesso (prima serata sulla rete "ammiraglia")? Sembra una forzata per riempire una cosa che nessun altro vuole riempire, anche se il cachet non è dei più scarsi. Mi sembra strano che l'abbiano scelta dall'alto, ci saranno arrivati tramite compromessi perché sa che lei, tramite le risate, alla fine non disturba nè Berlu nè i cattotalebani. Massì, buttiamola sul ridere, poi tarallucci e vino, con ruberie e negazioni di diritti dietro.

Nessun commento: