5 aprile 2012

Bossi è un Cristo

Una folla di leghisti d.o.c. s'è ritrovata oggi a Milano, di fronte alla sede della Lega Nord, inneggiando a Umberto Bossi, con la vana speranza di non perderlo da segretario del partito. Eh già, perchè ha dato la notizia della sua dimissione dopo 22 anni di guida.

E' sempre sconcertante, almeno per me, vedere dei veri e propri tifosi di partiti, ma soprattutto di leader politici, perchè questi a parole vivono per il popolo, ovviamente il loro, mentre il resto fa parte di gruppi di pericolosi kumunisti, mentre in realtà è gente che ha semplicemente voluto raggiungere un apice per vivere sulle spalle altrui, quindi sulla fatica altrui, della massa nella sua totalità.
Tutti convinti, questi tifosi, che Bossi (ma al posto di questo nome, potete mettere qualsiasi altro leader) abbia davvero creato un partito per fare il bene del suo (suo?) popolo.
Io invece ho sempre pensato che la Lega, come tanti altri partiti, fosse un'invenzione atta a prendersi gioco della gente che aveva bisogno di un partito vicino ad un ben preciso territorio, necessità nata con la globalizzazione, ma alla fine non hanno ottenuto niente. 15 anni fa si parlava addirittura di secessione, oggi siamo arrivati ad un federalismo che ha ben poco di rivoluzionario e liberatorio.

Gesù raccontava balle (i miracoli, le porte del paradiso, ecc.) e aveva la fila di creduloni che reputano le sue tesi le uniche verità possibili. Anche oggi dopo 2.000 anni c'è gente che vive per un leader, per i leader, gente che non ha stima di sè, che sa solo fare il gregario, annullando ogni ragionamento. Non c'è da stupirsi, visto che la religione di Gesù detto il Cristo (dai cristiani, non ad esempio dagli ebrei) vige appunto da 2.000 anni. La gente è sempre uguale, sempre fessa alla stessa identica maniera, solo che forse oggi anzichè credere per la vana speranza di ottenere un posto in paradiso, si crede con la stessa determinazione per avere come vicino di casa un proprio simile e non un terùn o peggio ancora un neghèr. 

2 commenti:

Inneres Auge ha detto...

Bossi è il porco di Cristo. Sul discorso della tifoseria feci un post l'anno scorso e... condivido!

Danx ha detto...

Linkamelo senza problemi e linkami il tuo nuovo blog.