2 luglio 2012

Capi di Stato nel pallone

Chissà come mai i politici, i vari capi, presenziano ai principali incontri di calcio, e non a quelli di atletica leggera o altro.
Forse perchè il calcio è seguito da milioni di fessi e allora bisogna mostrarsi come loro, sereni o meglio ancora felici se il risultato è positivo, per fingere che le cose non solo calcisticamente sportive andranno bene/meglio?
E quando la partita finisce male? La gente penserà alle fregature, ai tagli, ai disservizi, agli abusi, alla povertà o penserà a quel cazzo di allenatore di merda?

Nessun commento: