14 giugno 2014

Niente preti a Livorno

Per la prima volta, finalmente, un sindaco neo-eletto non incontrato il vescovo di turno, bensì il Dalai Lama. Lui è il nuovo sindaco di Livorno, eletto col M5S!

Il Dalai Lama, pur essendo un religioso e pur provenendo da una zona del mondo superstiziosa, dove infatti si parla di reincarnazioni, è più di un religioso e anche più di un capo politico, perché la sua figura rappresenta tutte quelle persone che vorrebbero vivere a loro modo, ma non possono a causa del potere, nel caso specifico quello dello Stato cinese (pensando alla Storia del mondo, potremmo dire dello Stato in generale!).
Inoltre il Buddhismo lo trovo molto interessante perché è più una filosofia che una religione, attraverso la quale liberarsi dalla nostra umana condizione di schiavi della natura e anche della società, infatti il primo Dalai Lama era un principe che si rese conto della vera condizione umana una volta uscito dalla sua "prigione dorata" e che attraverso l'esperienza "on the road" si illuminò e volle cambiare vita.

Nessun commento: