23 novembre 2014

Lavoro per chi ha sonno

Ho un problema: quando ho sonno e ho voglia di fare meno di niente, mi viene la paura di rimanere stanco per sempre, per cui io mi e vi chiedo:

"Ma se uno ha sempre sonno, come diavolo fa a lavorare? 
E anche se riuscisse ad avere voglia di cercare un lavoro, nel caso venisse assunto, può nascondere questo difetto, questa particolarità, o deve per forza lavorare 8-10 ore filate come tutti gli altri schiavetti? 
E nel caso non trovasse lavoro o venisse giustamente licenziato, come diavolo farà a mantenersi?"

Nessun commento: