23 gennaio 2016

FIGLI alle coppie OMO

Grandi discussioni in questi giorni sul diritto o meno che possono avere le coppie OMO di adottare i bambini di uno dei partner.

Giustamente (?) le coppie omo mica possono adottare figli altrui, ma và, non sono esseri umani capaci di amare (sanno solo inculare sti animali!), per cui già tanto se nessuno gli leva i figli biologici avuti da un precedente rapporto (un rapporto sano, quello etero, che genera solo tanto ammmmore, LOL)!

No, dai, seriamente...
legge o non legge, oggi i figli di un omosex che vive in casa con un'altra persona, possono stare con lui e con quest'altro. Il problema è che l'altro non viene riconosciuto come genitore adottivo soltanto perché omosex. Non vedete una piccola discriminazione sul piano sessuale?
Se il genitore biologico dovesse morire anzitempo, cosa ne sarà di questo o questi figlio/figli? Non potendo stare col partner del papà o della mamma omosex, finiranno da altri parenti che magari sono dei cattolici fascisti? O magari finirà in un orfanotrofio?

La gente parla di VALORI, ma ai bambini chi ci pensa?

Secondo questi stupidi nazibigotti da fare arrosto, i bambini non crescerebbero bene con, ad esempio, due mamme, perché se di notte si svegliano e chiamano la mamma poi quale delle due si alzerà per aiutarli (così ha scritto pochi giorni fa una stupida signora in un giornale)?
Ma è un problema? I nostri geni ben si adattano all'ambiente, ancora meglio quelli dei bambini: se un bambino nasce tra due omo per lui sarà normale avere due papà o due mamma, e la cosa già avviene. Cercate info digitando FAMIGLIE TRICOLORI.

Nessun commento: