17 gennaio 2016

Tutti contro Schengen, evviva

Finalmente l'Europa occidentale, anche se soltanto in parte, ha capito che gli africani sono troppo numerosi e potenzialmente pericolosi (ma, io direi, tanto quanto rumeni e albanesi!), per cui alcuni civilissimi Paesi come Austria, Danimarca e Svezia si sono rotti le palle e hanno abolito Schengen istruendo gli agenti di frontiera nel compiere serrati controlli.

Sei europeo? Bene, passi!
Sei africano? Ci pensiamo due o tre volte se farti passare o no, nel dubbio, per ora, resti lì!

Ottima mossa che approvo! E non per un discorso economico, ma proprio razziale, sì razziale: i nordafricani e medio-orientali sono pericolosamente retrogradi e maschilisti e ce ne sono già troppi in Europa, nelle nostre città ci sono dei veri e propri ghetti, per cui chi decide di tenerli fuori fa più che bene.

Nessun commento: