1 giugno 2009

Da non dimenticare

Italiani, tenete sempre a mente il razzismo di questo governo Berlusconi di "centro"-destra:

"Il fatto che l’Italia non consideri per nulla il principio fondamentale, secondo il quale un rifugiato non può essere rimandato ai confini di un territorio dove la sua vita o libertà siano minacciate, con la giustificazione che non è tenuta a rispettare i diritti umani al di fuori del proprio territorio, é un errore davvero rivoltante.
Il fatto che la Libia -che non ha mai voluto ratificare la Convenzione per i Rifugiati- sia il paese in cui vengono rispediti, rende questa prassi ancora più preoccupante."

Fonte, NRC Handelsblad, Italiadallestero.info

Nessun commento: