1 settembre 2009

Zozze e zozzoni milanesi

Nelle scuole milanesi (ma hanno già aperto? boh!) è stato scoperto un baratto di tipo sessuale fra allieve ed allievi: le prime, che praticamente si comportano già da mogli (pensate questa nostra Scuola come si porta avanti, non bada solo all'istruzione e all'inserimento nel mercato del lavoro ma bada anche alla famigghia), si condedono sessualmente in cambio, non di amore e neanche di protezione (non intendo da magnaccia, ma in un senso più ampio e profondo), ma bensì di abiti firmati ed oggetti tecnologici come i vari walkman mp3 o cellulari con rollaggio incluso.

Queste dannate femmine, anzichè fare come noi maschi dai sani principi che prendiamo ispirazione dai nostri idoli Voltaire e Thoreau (?), prendono spunto dal marcio della tv generalista di Berlusconi (ecco in realtà il nostro vero idolo! E non è neanche il solo a sfruttare le donne: il mondo è pieno di provoloni che, al pari dei magnaccia, fanno miliardi mostrando mignotte via etere o via carta stampata) tutta culi e tette, in cui si viene appunto pagate in cambio della vista su queste pregevoli rotondità. Ma perchè dannate? Perchè causa loro, causa la loro pecoronizzazione (cioè il loro seguire la massa che a sua volta segue le pubblicità) che le porta a voler ogni nuovo oggetto (anche se sarà usato per ascoltare canzonette di merda sentite mille volte su eMmeTiVì), si innalzerà anche il numero dei reati commessi dalle baby-gang, come appunto i furti a singoli e deboli ed onesti coetanei.

Domanda per concludere l'articolo: può la nostra illustrissima casta dominante vita natural durante, migliorare i comportamenti dei nostri giovini, se è la prima a non accusare chi sfrutta le sgallettate (le quali poi diventano ministre e parlano di merito) e va con le prostitute? Penso che non condannando aspramente questi comportamenti asociali, i giovini si troveranno fra 2 poli: quello super bacchettone dei religiosi, e quello super permissivo dei politici ed industriali, fino alla distruzione dei veri e sani rapporti interpersonali.

Questo articolo è completamente inutile, l'unico punto degno di nota è stimolare la gente lettrice a pensare se questi comportamenti lascivi e troieschi, possano portare ad un incremento dei reati da parte degli adolescenti, già molto materialisti.

Nessun commento: