3 giugno 2011

Sposini


Per sua fortuna, il "giornalista" Lamberto Sposini, famoso per intrattenere/disinformare/distrarre milioni di italiani con puntate Rai dedicate come neanche il miglior Vespa ai più svariati omicidi privati, come conseguenza della terribile emorragia cerebrale che lo ha colpito pochi mesi fa, sembra aver perso la memoria.


Perchè dico per sua fortuna? Perchè così, quando sarà anziano, non dovrà raccontare ai suoi nipotini di quando uno schizzato invitato nel suo studio tv minacciò atei, agnostici e miscredenti vari dicendo loro che "possono morire, perchè noi il crocefisso non lo toglieremo mai, possono morire".
E di quando, pochi istanti dopo, per rassenerare questo simpatico ospite in studio dal viso non proprio illuminato, rispose che anche lui era per il mantenimento di quel simpatico simbolo di pace (uh), per nulla di parte (uh) che non fa altro che mostrare quanto siamo liberi e bravi noi occidentale cattocristianfascistifeticisti.

1 commento:

Inneres Auge ha detto...

Tanti italiani han perso la memoria...