13 settembre 2011

Un rasta saggio in Francia

E' incredibile come i tanto disprezzati hippy-rasta siano gli unici a dire cose sensate e a badaer alla vita in sè senza le nostre sovrastrutture.

Leggete questo reportage dalla terra di Franzia de La Stampa, con un po' di interviste agli abitanti del paese di Marcoule, per rendervi conto di come la gente cosidetta normale, i borghesi, dicano le solite frasi fatte atte a giustificare la situazione che gli è stata imposta da 50 anni (ma ciò vale per ogni altra situazione ideata e costruita da governi o industrie, dove quindi la libertà dei cittadini comuni non esiste).

Nessun commento: