21 marzo 2012

Che bei commenti sul Fatto Quotidiano

Stamattina a Torino un criminale ha gambizzato un politico dell'UDC, Alberto Musy, ex candidato sindaco nel 2011. La cosa mi ha colpito perchè penso che a Torino certe cose non si vedevano e leggevano da 35 anni almeno. Poi su Musy non si è mai saputo nulla, dal viso sembra una brava persona, fatto stà che ha ricevuto 2-3 proiettili, ma è ancora vivo.

Purtroppo sul pregiato Fatto Quotidiano ho osato leggere i commenti e guardate che roba, che diabolici sfoghi:

"Io sono mesi che lo dico... fate attenzione politici... continuate a tirare la corda che prima o poi qualcuno vi spara... e alla fine vi hanno sparato...
Io non giudico, non dico che abbia fatto bene o male... ma quello che dico è che STUPIRSI è da schiocchi..."

"è un sentimento che mi arriva da dentro,non riesco piu' a dispiacermi di queste cose nei confronti dei politici, semplicemente non mi interessano più".

"vero? anche io provo la stessa cosa.....e spero tanto di provare questo disinteresse ancora tante e tante e tante volte, fino ad esaurimento scorte".

"Qui non basta non votarli, loro ci rovinano, bisogna mettergli paura, ieri a me e oggi a loro.
Legge del taglione pane al pane vino al vino! Cosa sono questi buonismi, loro con noi non ce l'hanno, non abbiamo più niente da aspettarci, ci hanno rotto i marroni."


Ovviamente non sono tutti dello stesso tenore, ma io mi chiedo:
sono solo i politici che vi fanno vivere male, o anche i vostri datori di lavoro, i vostri familiari e voi stessi?
E poi, se voi uccidete i politici, io dovrei forse accettare che il Paese nel quale vivo venga governato da degli assassini o spalleggiatori di assassini?

Nessun commento: