19 giugno 2014

Gli 80 EURO mandano in crisi SEL

SINISTRA ECOLOGIA E LIBERTA'

SEL perde i pezzi: Gennaro Migliore, Claudio Fava, Titti Di Salvo e Ileana Piazzoni lasciano il partito di Vendola perché vennero obbligati a votare contro il provvedimento degli 80 euro (e altro).

Vendola si giustifica affermando che SEL è una forza di sinistra e non vuole smarrire la bussola, bussola che non deve portare a sostenere il governo Renzi, altrimenti si tratta di uno sbandamento.

Opposizione ferma, risoluta, inamovibile per ideologia? Purtroppo sembra proprio così, anche se a me Renzi sta davvero poco simpatico! Molto più aperto invece il M5S di Grillo disposto ad incontrare Renzi.

Renzi intanto apre subito ai dissidenti ex vendoliani dicendo loro: "Chi guarda al PD troverà un partito aperto, attento alle diverse sensiblità, intenzionato a lavorare avendo come obiettivo la giustizia sociale", ecc.

Beh, dopo la vicenda Mineo non si può certo parlare di partito aperto, ma sicuramente lui ne saprà più di me.

Nessun commento: