22 maggio 2015

Preti clienti di femminielli minorenni


E' soltanto con un trafiletto nell'ultima pagina della cronaca che La Stampa (e suppongo anche gli altri quotidiani nazionali) trattatano del nuovo problema legato alla prostituzione minorile, in questo caso maschile.

Sto parlando di un giro di prostituzione di ragazzini di etnia rom, che avveniva alla Stazione Termini di Roma. Tra i clienti anche due preti (uno di questo con un ricco archivio di materiale pedopornografico!).
Ovviamente la clientela era molto più numerosa e comprendeva anche altre persone, ma mi chiedo come mai un caso così squallido non sia finito sulle prime pagine.

Forse perché maschi? Forse perché rom? Forse perché di mezzo ci sono due preti?
Vediamo nei prossimi giorni se la questione si estenderà massmediaticamente parlando.

Nessun commento: