18 dicembre 2009

Silvio e l'amore per i milanisti

Si dice che Berlusconi sia il fondatore del "Partito dell'Amore" (maiuscolo, perchè la a minuscola potrebbe far pensare ad un banale flirt), amore che prova verso i suoi familiari e che viene recepito dalla massa, composta da tanti individui gli uni diversi dagli altri (questo secondo Farina - link articolo -, il giornalista radiato dall'albo causa suo amore per la natura, era una spia dei servizi segreti col nome in codice di Betulla. Fonte: Ordine dei Giornalisti).

Non volendo entrare, almeno in questo breve articolo/post sulla vicenda della "campagna d'odio nei miei confronti" (che ripete dal 1994 e che finalmente può risolvere con una bella dose di censura, grazie al lanciatore folle), mi chiedo se i tifosi milanisti abbiano sentito amore da lui, amore fatto di serietà e di rispetto, durante il famoso "caso Kakà".

19 gennaio 2009
Berlusconi: "Kakà resta" (link Gazzetta dello Sport)
Il sito ufficiale del Milan mette la parola fine alla vicenda con poche righe: " Il nostro Ricky resta con noi! E' l'unica cosa che conta. L'amore dei milanisti ha vinto alla grande. Grazie Presidente! Grazie Kakà! Forza Milan!".
Commenti dal sito:
1) "Come sempre è stato merito del presidente del MIlan a fare sì che Kakà resti ai rossoneri";
2) "Ma grazie presidente di cosa?!?! Se c'è stato qualcuno che veramente voleva restare era Kakà,non bisogna ringraziare il "signor" B di niente,è proprio lui che bada solo a incassare";
3) "Come sempre il Presidente è un furbacchione e la spunta sempre";

4) "SILVIO, ADRIANO E RICARDO SCUSATE SE ABBIAMO DUBITATO DI VOI. UN GRANDE PRESIDENTE, UNA GRANDE SOCITà MERITANO GRANDI TIFOSI";
5) "Quanti rosiconi! Mi ammazzo dal ridere! Eravate tutti pronti a prenderci in giro ed invece....siete rimasti con un pugno di mosche in mano! Non sapete neache cosa significa questa vicenda! Sperate che il manchester non si innamori dello zingaro o di qualche altro vostro giocatore perchè nel caso ci facciamo un sacco di risate! RISPETTO PER RICKY!!!!";
6) "Il bambino ha valutato bene e con capillare minuziosità le due prospettive di lavoro e BASTA !!! Berlusca che passa per il Santo che rinuncia ai soldi e Kakà l'innamorato dei colori !!!! CHE IPOCRISIAAAA!!! VERGOGNA!!!!"

4 giugno 2009
Berlusconi: "Kakà? Decideremo assieme" (Link Gazzetta dello Sport)
"Ma l'ultima parola spetta al giocatore. Incedibili tutti gli altri e la difesa va bene così. Sogno Cristiano Ronaldo in rossonero"

Commenti dal sito:
1) "certo che aspetta lunedì, passate le elezioni venderà immediatamente Kakà...calcio e politica...";
2) "se il calcio italiano per voi è diventato più difficile e non potete competere con quello spagnolo o altri campionati, siete pregati di vendere la società a chi ha un po' più di entusiasmo, con questo non significa che non apprezziamo gli sforzi che avete fatto in questi anni di propietà, saluti";
3) "E a proposito di Kakà il mio animo sognatore mi porta a cedere che sia solo vittima di questa situazione, che veramente Lui (Kakà) vorrebbe rimanere ma non può farlo contro il volere della società. Come vorrei che tutti dicessero finalmente la verità su questa triste storia!";

4) "Eh sì, decideranno insieme! Uno dira' "Senti, ti abbiamo venduto, usciti di qua dirai che e' stata presa una decisione di comune accordo" e l'altro a malincuore accetterà".
5) "Mi sembra che prima di salire sull'aereo per il Brasile Kakà abbia detto che voleva rimanere al milan e che si sentiva un giocaore del milan, quindi è inutile che continuino a prenderci in giro con questa storia che è il giocatore a decidere. Lui ha già deciso, ma il milan lo venderà lo stesso".

9 giugno 2009
Kakà è del Real Madrid
(link Gazzetta dello Sport)
"Mi sarebbe piaciuto restare, la colpa è della crisi. Il rapporto sentimentale continuerà. So che i tifosi rossoneri piangono. Anch'io piango".
Commenti dal sito:
1) "Kakà è un ipocrita: non può dire che avrebbe voluto restare e che anche Lui piange. A suon di soldi e alla prima occasione se ne è andato senza pensarci due volte!";
"Morto un Papa se ne fa un altro";
2) "ricordate la sceneggiata da biscardone la sera dell'annuncio (patetico) di berlusconi quando kakà rifiutò il City? tutto falso. credo che le lacrime dei milanisti fossero sincere: non però le parole di berlusconi perchè kakà l'avevano già ceduto al real. ma sono stati zitti per non guastare le elezioni. vergogna".
3) "è inutile dirci bugie, sono tutti mercenari, da kaka all'ultimo calciatore della promozione e basta. Basta con le lacrime di coccodrillo, poveretto quanto gli dispiace, lo hanno costretto con la forza e sotto la minaccia della vita a guadagnare 9 (NOVE) milioni l'anno per 6 (SEI) anni"
4) "Caro Berlusconi Non vedo l’ora di vedere le telecamere di San Siro l`anno prossimo con lo stadio vuoto :-) Hai voluto distruggere il Milan e noi tifosi ti diamo il colpo di grazia...."
5) "berlusconi vede il milan come un'azienda..se in attivo riscuote e mette in tasca per comprarsi sempre di più il MONDO..sveglia tifosi milanisti"

6) "Almeno, forse, avremo l'occasione di vedere qualche giovane italiano"

Il rispetto verso i tifosi milanisti, tenuti all'oscuro di una trattativa conclusa col Real Madrid, di una cessione dichiarata solo dopo le elezioni europee (elezioni terminate il 7 giugno; cessione dichiarata il 9 giugno), esiste? Se c'è, dov'è?
Saranno stati consci che comunque c'era amore verso di loro? Incredibile come molti tifosi, addossino le colpe della cessione a Kakà, quando la decisione è stata presa da ambo le parti (Berlusconi e la società, più il giocatore), se non solo da una sola (con Kakà piagnucolante).

2 commenti:

Rigitans ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=G873ZhNE4R8

http://www.youtube.com/watch?v=vWmvrYIKitA

due video su berlusconi ferito che lasciano delle domande e dei dubbi. ciao

Danx ha detto...

Ebbè, dal re delle fiction eheh