11 novembre 2010

Pezze? Pazze

Bertolaso va in pensione e dice di lasciare la per lui molto remunerativa Protezione Civile "a testa alta e con le pezze al culo".
Ma cosa dice? Ma come parla? Forse voleva dire le "pazze" del Salaria Village..

Non finisce qua: continua dicendo che da ora in avanti viaggerà molto (ma se é sempre in giro per l'Italia a fare danni, si pensi a La Maddalena, all'Aquila dal suo ente militarizzata o perché no a Pompei, in cui le opere decise dalla Prot. Civ. non son state sempre giudicate bene dagli esperti, fonte: Corriere della Sera 9 novembre 2010, Corriere del Mezzogiorno o come scritto su La Stampa in cui si menziona il fatto che la Protezione Civile non interviene solo durante le emergenze e se ce ne sono di durature, svolge il suo compito fino a quando non finiscono i soldi, dopodiché semplicemente si dice: "emergenza finita", peccato che Pompei poi continui a crollare per il semplice fatto che la Prot.Civ. prende il posto dell'amministrazione ordinaria che se ne frega e i cui soldi son stati appunto dirottati alla Prot. Civ.) e la prima tappa sarà Calcutta sulle orme di Madre Teresa.
Bene, speriamo torni con un bel reportage sui lager di quella vecchia pazza.


Ecco Guido mentre si torce per il famoso dolore alla schiena

PS: e Bondi + Pompei? Sono giusti gli attacchi?
Beh, considerando che.. "Bondi ha, di fatto, ceduto chiavi in mano l'intera gestione di Pompei a un commissario che, peraltro, non e' un tecnico della tutela", direi proprio sì, se a ciò aggiungiamo che.. "il discutibile restauro del Complesso dei Teatri costato oltre 6 milioni di euro, laddove il progetto preparato dalla Soprintendenza, meno monumentale ma piu' corretto sul piano delle regole internazionali e aggiudicato con bando di gara, prevedeva una spesa di 730mila euro". Ha parlato Orfini del PD (fonte: Libero-news)

1 commento:

Inneres Auge ha detto...

L'altroieri qui stavano per fargli la pelle