14 marzo 2011

Energivori

Mi chiedo per quanti decenni, centinaia o migliaia di anni si possa andare avanti con questo sistema energeviro che ci fa vivere in una costante paura (rischio di fusione!), oltre a spendere cifre mostruose per centrali che durano 20 anni.

Se continuiamo ad aver bisogno dell'attuale quantità di energia, la cui richiesta sicuramente crescerà, il rischio aumenterà, si impennerà brutalmente e davvero l'esistenza dell'umanità e non solo è a forte rischio.

Il problema degli umani è che vivono in un costante presente, se ne fregano dei rischi, pensano che nessun pericolo li possa toccare per vari motivi, o perchè si reputano onniscenti e quindi sanno di aver fatto tutto correttamente o almeno sanno porre riparo, o perchè si credono figli di qualche sparuta divinità dell'universo che li protegge non si sa bene come, siccome nenche gli rivolge la parola.

Ah, la Lega Nord vuole il nucleare, basta che le centrali non si facciano in Veneto..ah ah ah ah ah

6 commenti:

Inneres Auge ha detto...

è il momento di cambiare la rotta

Danx ha detto...

Magari, purtroppo nei prossimi anni verranno costruite tantissime centrali nucleari..

Francesco Zaffuto ha detto...

hai sinteticamente posto la questione nel suo aspetto essenziale
ciao

Danx ha detto...

Grazie,
è un bel dono, eh? :P

Inneres Auge ha detto...

Non credo. Germania e Svizzera già si sono mosse

Danx ha detto...

Capirai, tanto ne hanno bisogno..