2 ottobre 2011

Privatizzatevi il cxxo

Privatizzatevi il culo, poi vorrei vedere se l'amata privatizzazione in ogni ambito vi frutterà qualcosa anche in questo caso!

Quando si sente dire che bisogna privatizzare beni statali dovete saltare sulla sedia e dire "No, io non ci sto!"

Se lo Stato ha creato qualcosa grazie ai nostri soldi, perchè mai dovrebbe farne poi a meno senza aver sentito il nostro parere? Perchè mai noi, che abbiamo finanziato opere come ad esempio le autostrade, ora dovremmo finanziare non la loro manutenzione ma..i profitti che faranno dei monopolisti privati che non le hanno costruite coi loro soldi, ma che sfruttano soltanto queste opere?
Le autostrade sono l'esempio più eclatante e dimostrano che privatizzare non significa per froza liberalizzare, eliminare il monopolio.
Lo stesso discorso vale per la gestione dell'acqua: una città dipende da una sola ditta, se questa è privata e alza i prezzi i poveri sono fregati, non possono rivolgersi ad un'altra ditta che farà concorrenza con prezzi più bassi (magari risparmiando però sullamanutenzione, ecco perchè dev'essere lo Stato ad erogare servizi base, servizi vitali!).


Autostrade: entri e non sai quanto pagherai. Però, che trasparenza!

3 commenti:

Inneres Auge ha detto...

Questi argomenti dovrebbero sempre essere oggetto di referendum. Pensando all'acqua ad esempio, si vede che alla fine quella che conta davvero è la volontà di chi vota... questa è l'unica possibilità democratica che esiste in questo stato farlocco

Francesco Zaffuto ha detto...

La crescita significa privatizzare. Ci vogliono fare digerire questo concetto. In pratica con la scusa della crisi si vogliono comprare buona parte del demanio di Stato a buon prezzo.
ciao

Danx ha detto...

Una volta venduta una cosa non la si ha più!
Mentre se la si tiene e la si sfrutta adeguatamente può portare soldi nelle casse dello Stato.
Ora i miliardi possono servire, ma se il debito continuerà a crescere poi che si venderà???